Weekend al cinema, tornano Benedict Cumberbatch e Matthew McConaughey

0
Benedict Cumberbatch

Era stato detto che quest’estate il cinema non sarebbe andato in vacanza. E in effetti in questo weekend di metà luglio escono davvero tanti titoli nelle sale italiane, un fenomeno che raramente era accaduto negli anni passati. Vi presentiamo i titoli principali.

Edison – L’uomo che illuminò il mondo di Alfonso Gomez-Rejon è stato presentato al Festival di Toronto del 2017 e con due anni di ritardo arriva ora nel nostro Paese. Il film racconta il duello a distanza tra due dei più grandi inventori del loro tempo: Edison e Westinghouse, quest’ultimo aiutato da Nikola Tesla. Il ricco cast comprende Benedict Cumberbatch, Michael Shannon, Nicholas Hoult e Tom Holland.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

È un thriller Serenity – L’isola dell’inganno di Steven Knight. Il protagonista è un uomo che si ritira a vivere ai Caraibi e lavora come capitano di una barca che porta i turisti a pesca in mare aperto. La sua tranquillità si spezza quando sull’isola in cui vive arriva una donna del suo passato, che gli chiede di salvarla dal marito, un uomo violento e sadico. Le due star sono Matthew McConaughey ed Anne Hathaway, ma nel cast c’è anche Diane Lane.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Il mangiatore di pietre di Nicola Bellucci è un film italo-svizzero ambientato in una valle del Piemonte al confine con la Francia. Qui, dalle acque di un torrente emerge il cadavere di un uomo, ucciso con due colpi di fucile. A ritrovare il corpo è lo zio del morto, un ex contrabbandiere e trafficante di essere umani. Sarà sospettato dell’omicidio e si dedicherà anima e corpo nella ricerca dell’assassino. Il protagonista è Luigi Lo Cascio.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Raccolto amaro di George Mendeluk è un film canadese, ambientato nell’Ucraina degli anni ’30. La storia raccontata è quella di un giovane artista che, quando il paese viene invaso dall’Armata Rossa, lotta con tutte le sue forze per salvare la vita della donna che ama.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

The Deep di Baltasar Kormákur è un film islandese del 2012 che arriva in Italia con “appena” sette anni di ritardo. La storia si ispira ad una storia vera accaduta nel 1984: quella di un pescatore sopravvissuto al naufragio del suo peschereccio nelle acque gelide dell’oceano artico.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Escono anche (cliccando sul titolo potete vedere il trailer) Baby gang di Stefano Calvagna, Bernie e il giovane Faraone di Marco Chiarini (in sala solo dal 20 al 22 luglio), il film d’animazione cinese Birba – Micio combinaguai di Gary Wang, la commedia Di tutti i colori di Max Nardari (con Giancarlo Giannini, Nino Frassica e Alessandro Borghi), il documentario Alla corte di Ruth – RBG di Julie Cohen e Betsy West (dedicato alla figura di Ruth Bader Ginsburg), Passpartù: Operazione Doppiozero di Lucio Bastolla, Skate Kitchen di Crystal Moselle e Vita segreta di Maria Capasso di Salvatore Piscicelli (con Luisa Ranieri).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome