Le foto del Max Weinberg’s Jukebox a Milano

0
Max Weinberg's Jukebox - Castello Sforzesco, Milano - 19 luglio 2019 © Foto: Riccardo Medana

Ieri sera al Castello Sforzesco di Milano la prima delle tre tappe italiane del Max Weinberg’s Jukebox, ambizioso progetto ideato dal celebre batterista della E-Street Band di Bruce Springsteen (ve lo abbiamo raccontato con diversi approfondimenti qui). Il format riprende l’idea delle song request che il pubblico di Springsteen conosce molto bene: nel corso dello spettacolo, il pubblico si fionda verso il palco per richiedere a squarciagola la sua canzone, a scelta da un elenco di circa 200 brani che scorre alle spalle del batterista per tutta la durata dello show. A fare gli onori di casa è stato un emozionato Claudio Trotta, patron di Barley Arts, organizzatore di questo concerto (e, tra i tanti, proprio di quelli di Springsteen). Il tour italiano prosegue questa sera a Reggio Calabria e martedì 23 luglio a Roma.

Le foto del Max Weinberg’s Jukebox al Castello Sforzesco di Milano, 19 luglio 2019

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Riccardo Medana
Non ha ancora capito cosa farà da grande, ma per adesso ha in tasca una laurea magistrale in Ingegneria Informatica, fa lo sviluppatore Web freelance, collabora con il Politecnico di Milano e con varie società di comunicazione. Ama lavorare dietro le quinte e, in generale, "si ripete spesso che è fortunato" (cit.). Appassionato di musica, eventi e fotografia live, adora andare ai concerti e quando può si precipita sotto il palco a scattare. Si (pre)occupa della parte tecnica di Spettakolo.it (quindi se il server crolla è colpa sua). Per festeggiare i suoi 30 anni ha scritto il suo primo libro "Da ventinove a trenta" (YouCanPrint, 2018).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome