Tomorrowland, la musica elettronica torna sulla RAI

0
Tomorrowland

Domenica  28 luglio, alle 20.25, Rai 4 sarà in prima fila per il più celebre festival di musica elettronica e dance al mondo, Tomorrowland, che quest’anno celebra i suoi primi 15 anni.

Grazie alla diretta di Rai 4, sarà possibile condividere note ed emozioni con il pubblico presente nella mitica location di Boom, in Belgio, assistendo ai set degli artisti che si alterneranno sul palco principale fino alla spettacolare cerimonia di chiusura. A dar voce alla diretta su Rai 4, e in contemporanea su Rai Radio 2, tre host d’eccezione: la DJ e speaker radiofonica Ema Stokholma, il conduttore radiofonico e attore Pippo Lorusso e Dj Osso.

EDM, house, techno, hardstyle, i più noti DJ internazionali, spettacoli pirotecnici mozzafiato e scenografie da sogno, Tomorrowland rappresenta una meta ambita da milioni di ragazzi di ogni nazionalità, e quest’anno festeggia il quindicesimo anniversario ispirandosi al tema The Book of Wisdom per costruire le caratteristiche e suggestive scenografie che da sempre lo contraddistinguono. Un tema già scelto nel 2012 ed eletto dai fan come il più amato ed emozionante, quindi perfetto per un’edizione celebrativa. Sarà possibile interagire su Twitter utilizzando gli hashtag ufficiali #Tomorrowland e #Rai4.

Di seguito, un video con i momenti più intensi dell’edizione 2018:

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Chiara Rita Persico
Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome