26 Luglio 1958, esce I soliti ignoti

0

Forse la più grande commedia mai girata in Italia, di certo quella che ha fondato uno stile di commedia, imitatissimo, che ci ha resi famosi in tutto il mondo.

Il film di Mario Monicelli, una delle primissime prove corali di grande spessore dirette dal maestro romano-versiliese, non fu subito visto così bene dalla produzione: molto contestate furono infatti le scelte di Vittorio Gassman, al tempo considerato un attore drammatico (e troppo aristocratico per fare il pugile un po’ burino), e di Totò, considerato un nome troppo grande per una particina di pochi minuti. Inutile dire che invece le scelte furono azzeccatissime: il cast (che includeva Marcello Mastroianni e Renato Salvatori) fu perfetto nel giocare di squadra e la sceneggiatura di Age e Scarpelli si rivelò superba. I soliti ignoti fu anche il primo film italiano di quella che diventerà una delle più grandi attrici del cinema italiano, cioè Claudia Cardinale.

Tantissime le battute memorabili e ben due i remake hollywoodiani (1984 e 2002): nel secondo, è George Clooney a interpretare la parte che fu di Totò. Incredibile ma vero, nessun paragone con l’originale.

Altre ricorrenze

  • 1945, nasce Helen Mirren, attrice, 2 Premi Oscar per The Queen e Gosford Park
  • 1959, nasce Kevin Spacey, attore, 2 Premi Oscar per I soliti sospetti e American beauty
  • 1960, nasce Daniele Luchetti, regista de La scuola e Mio fratello è figlio unico
  • 1964, nasce Sandra Bullock, attrice di The blind side (Oscar 2009) e Gravity
  • 1965, nasce Emanuele Crialese, regista di Nuovo mondo e Terraferma
  • 1967, nasce Jason Statham, attore di Snatch e Transporter
  • 1973, nasce Kate Beckinsale, attrice di Underworld e Stanno tutti bene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome