Amadeus, sarà lui il padrone di casa di Sanremo 2020

0

Al netto dei rumors, sembrava che le trattative per la direzione artistica e la conduzione del Festival di Sanremo 2020 fossero in alto mare o che, quantomeno, si fossero arenate. Così non è: la Rai ha ufficialmente annunciato che toccherà ad Amadeus l’onore e l’onere di ricoprire sia il ruolo di direttore artistico che quello di conduttore. Chiusosi il biennio a gestione Baglioni, dunque, l’azienda sceglie di investire su un professionista che col mondo della musica ha da sempre un’affinità elettiva, avendo prima esordito nello staff di Radio Deejay negli anni ’80 e poi presentato con successo diverse edizioni del Festivalbar, nonché entrambe le stagioni di Ora o mai più, talent della rete ammiraglia della Rai che offre ad artisti non più sulla cresta dell’onda da tempo l’opportunità di rimettersi in gioco. Queste le parole con le quali l’ufficio stampa della TV di Stato ha aperto il sipario sulla kermesse ligure che — lo ricordiamo — nel 2020 taglierà il traguardo delle 70 edizioni: «Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’Azienda. Sarà questo SANREMO 70, un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston e che partirà da un’edizione di Sanremo Giovani che avrà un’apertura ancora maggiore alle nuove tendenze grazie anche alle sollecitazioni emerse dalla filiera musicale nel Tavolo di lavoro tenutosi martedì scorso in Rai, e proseguirà con una serie di altri appuntamenti durante il 2020. Padrone di casa di SANREMO 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione». 

Proprio qualche giorno fa Fiorello, durante il suo spettacolo al Forte Arena di Santa Margherita di Pula, aveva salutato l’amico così: «In prima fila, stasera, ci sarà il presentatore del prossimo Sanremo, ossia Amadeus». Sarà uno dei suoi compagni di viaggio sul palco dell’Ariston? Non ci resta che attendere qualche mese…

https://www.instagram.com/p/B0KE8dOoGbz/

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Chiara Rita Persico
Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome