“La differenza”, il nuovo disco di Gianna Nannini

0

Da domani, venerdì 6 settembre, sarà disponibile in pre order negli store di iTunes e Amazon La differenza, il nuovo album di inediti di Gianna Nannini in uscita il 15 novembre. Si tratta del diciannovesimo in studio per la rocker italiana per antonomasia, che arriva a distanza di due anni da Amore gigante.

In un periodo storico in cui spesso la realizzazione dei dischi è affidata prevalentemente al digitale, Gianna Nannini ha scelto di registrare La differenza nei Blackbird Studio di John McBride a Nashville, Tennesse, nel regno dell’analogico, sede di grandi produzioni artistiche blues-rock.

A Nashville importanti star hanno mosso i primi passi negli anni ’50 e ’60, e ancora oggi la città ospita eccellenti studi di registrazione per i quali son passati artisti come Bob Dylan, Elvis Presley, Paul McCartney o, più recentemente, Jack White e Kings of Leon.

Dal suo primo album di successo, California, contenente il singolo America, a brani indimenticabili come Fotoromanza, che raggiunse le prime posizioni anche in Germania, Austria e Svizzera e che vinse il Festivalbar, o come Bello e impossibile, sei mesi di permanenza nella classifica dei singoli italiani, Gianna Nannini ha venduto milioni di dischi.

Questa la tracklist di La differenza:
La differenza
Romantico e bestiale
Motivo feat. Coez
Gloucester Road
L’aria sta finendo
Canzoni buttate
Per oggi non si muore
Assenza
A chi non ha risposte
Liberiamo

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome