Madonna e Bono live in Italia per Unicef

3

Madonna e Bono si esibiranno insieme questo venerdì (9 agosto) in Sardegna, a San Pantaleo, in provincia di Olbia Tempio, al Country Club Li Neuli.

Per quanto questa notizia possa sembrare un pesce d’aprile fuori stagione, in realtà sembra essere tutto confermato dagli organizzatori che, per motivi di sicurezza, hanno lavorato nel più assoluto riserbo per garantire la perfetta riuscita dell’evento. Secondo quanto riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, saranno proprio le due star gli ospiti di eccezione del gala benefico targato Unicef e LuisaViaRoma.
Sul palco, oltre a Bono e Madonna, si esibiranno anche Shirley Bassey ed Ellie Goulding.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

3 COMMENTI

  1. Ho lavorato con gli U2 per 30 anni e condivido una casa a La Maddalena dal 1976. Mi pare incredibile si lancino notizie senza fondamento al riguardo della partecipazione di Bono ( e Madonna ??) alla serata di Gala a San Pantaleo di questa sera 9 agosto.
    Credulità o operazione sfacciata di marketing da parte della produzione ?
    Inoltre mi sembra alquanto volgare organizzare un “dinner” per raccogliere fondi per chi muore di fame!! Tutte queste iniziative, per altro, si guardano bene da non denunciare che la “fame” in Africa l’abbiamo provocata noi “paesi dell’occidente” nei secoli e continuiamo a farlo fomentando guerre, destabilizzando e corrompendo governi e depredando risorse.
    Cordiali saluti
    Fran Tomasi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome