Jeff Buckley: in occasione del 25°anniversario dell’album “Grace”, tanto materiale in arrivo

0

Venerdì 23 agosto Columbia/Legacy Recordings celebrerà il 25° anniversario dell’immortale album di Jeff Buckley Grace con un ampliamento del catalogo online dell’artista, offrendo alle piattaforme digitali più di 50 brani rari e ricercatissimi.
La lista di titoli in digitali include la tanto attesa pubblicazione di Sky blue skin, una traccia molto richiesta dai collezionisti, nonché una delle ultime demo registrate da Jeff nella sessione in studio del 1996.

Inoltre, venticinque anni dopo la pubblicazione di Grace, Columbia/Legacy pubblicherà quattro live completi: Live at Wetlands, New York, NY, 16/8/94, Live from Seattle, WA, 7 maggio 1995, Cabaret Metro, Chicago, Illinois, 13 maggio 1995 e, per la prima volta nella sua interezza, Live at Columbia Records Radio Hour (uno speciale registrato il 4 giugno 1995 ai Sony Music Studios di New York City). La maggior parte di queste registrazioni di concerti dal vivo è del tutto inedita.

E non solo, a partire dal 23 agosto, tre brani classici di Jeff Buckley, Grace (Legacy Edition), Sketches for my sweetheart the drunk e Mystery white boy, verranno pubblicati in digitale in versione extended (originariamente disponibili solo per i prodotti internazionali).

Il 25° anniversario di Grace verrà inoltre commemorato con l’uscita di due esclusive edizioni in vinile (di cui una solo per Newbury Comics in vinile blue) e una nuova linea di merchandising: magliette, tote bag, plettri per chitarra e una stampa su tela di uno dei disegni di Buckley.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome