Chioggia ospita “Laguna sud: il cinema fuori dal Palazzo”

Dal 21 al 25 agosto 2019 la quinta edizione della manifestazione che anticipa le Giornate degli Autori della Mostra di Venezia con film e libri

0

Cinque serate a ingresso libero insieme ai protagonisti del cinema e della cultura

Nella magia della Laguna, Chioggia anticipa come sempre la prossima Mostra del Cinema di Venezia con questa seguita iniziativa che si apre mercoledì 21 agosto nel chiostro dell’isola di S. Domenico, nell’Auditorium San Nicolò e nel Cortile di Palazzo Grassi, luoghi in cui raccontare terra e acqua attraverso il miglior cinema indipendente con film, libri e incontri con gli autori, per brindare condividendo il cibo e il piacere della scoperta. Il programma prevede ogni sera alle ore 20.30 all’Auditorium San Nicolò e alle ore 21 al Chiostro dell’isola di S. Domenico la presentazione del concorso Lagune-Vite sull’acqua, proiezioni di corti alla presenza degli autori. Il 21 agosto verrà proiettato il film Ricordi? di Valerio Mieli, una lunga storia d’amore raccontata attraverso i ricordi, falsati dagli stati d’animo, dal tempo, dalle differenze di punto vista dei giovani protagonisti. Il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, in un unico flusso di emozioni e colori. Giovedì 22 all’Auditorium San Nicolò, ore 20.30, e al Chiostro dell’isola di S. Domenico, ore 21, Andrea Segre e Gianfranco Bettin commentano  il trailer de Il pianeta in mare, il nuovo film documentario di Andrea Segre che sarà alla Selezione Ufficiale – Fuori Concorso della 76.ma Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. Seguirà il lungometraggio Dove bisogna stare di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli, la vicenda di Georgia, Lorena, Elena e Jessica, quattro donne molto diverse che si sono trovate di fronte a una situazione di marginalità, di esclusione, di caos, e non si sono voltate dall’altra parte, ma sono rimaste lì, dove sentivano che bisognava stare. Venerdì 23 agosto tocca al lungometraggio Tito e gli alieni di Paola Randi, due fratelli costretti a emigrare in America da uno zio mai visto prima. Troveranno però un uomo che non risponde alle loro aspettative. Sabato 24 è la volta di Selfie, un film di Agostino Ferrente, tutto girato in video-selfie e incentrato su un mondo in cui non diventare camorrista può essere una scelta. Infine, domenica 25, al Chiostro dell’isola di S. Domenico alle ore 21, dopo la premiazione del concorso Lagune-Vie sull’acqua verranno proiettati i video-documentari prodotto dal laboratorio Vastu o stastu?

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome