18 Agosto 1936, nasce Robert Redford

0

 “Da regista, non mi piacerei come attore. Da attore, non mi piacerei come regista”

Compie 83 anni uno dei monumenti di Hollywood, dallo scorso anno ufficialmente in pensione dopo Old man and the gun, ma mai dire mai. Dagli anni ’60 in poi, Robert Redford è stato attore, regista, produttore, creatore del Sundance Festival, promotore di tanto cinema indipendente; e, oltretutto, di una bellezza luminosa e mai sopra le righe. Con l’amico fraterno Paul Newman rappresenta come pochi altri, per noi italiani, quello che di bello ha l’America e quello che di bello può essere in potenziale, e qualche volta per davvero. Curiosità: talmente iconico che dalla fine degli anni ’60 fino alla fine degli anni ’80 fu il modello in carne e ossa di Capitan America (un po’ come Rupert Everett lo è stato di Dylan Dog, e partecipa pure a uno dei film della Marvel sul Vendicatore a stelle e strisce… come cattivo, però!)

Troppe le parti da rammentare. Ci piace ricordarlo nel suo primo grande successo, A piedi nudi nel parco (1967), e poi Butch Cassidy (1969), western crepuscolare, ironico, potente, e malinconico, primo lavoro con Newman, che poi li vedrà riuniti in un altro capolavoro, La stangata, del 1973, a detta dello stesso Redford la sua migliore interpretazione di sempre; e nello struggente Come eravamo (1972) con Barbra Streisand.

Dagli inizi degli anni ’70 in poi, Redford diventa in qualche modo il megafono degli Stati Uniti liberal e per niente allineati al sistema: Il candidato (1972) e soprattutto Tutti gli uomini del Presidente (da lui prodotto, 1976) sono i primi suoi film che parlano apertamente del marcio della politica nel cinema mainstream di Hollywood. Nel 1980 la sua prima regia, Gente comune, ed è subito Oscar, a cui seguiranno altri 9 lavori, tra cui In mezzo scorre il fiume, Quiz show, L’uomo che sussurrava ai cavalli, Leoni per agnelli, The conspirator. Tutti i film che parlano di America, in modo mai banale. Sempre luminoso.

Altre ricorrenze

  • 1933, nasce Roman Polanski, regista di Rosemary’s Baby e il pianista (Oscar 2003)
  • 1953, nasce Sergio Castellitto, attore deL’uomo delle stelle e Non ti muovere
  • 1957, nasce Carole Bouquet, attrice diSolo per i tuoi occhi e Quell’oscuro oggetto del desiderio
  • 1958, nasce Madeleine Stowe, attrice de L’esercito delle 12 scimmie e L’ultimo dei Mohicani
  • 1969, nasce Christian Slater, attore de Il nome della rosa e Intervista col vampiro
  • 1969, nasce Edward Norton, attore de La 25° ora e Fight Club
  • 1973, nasce Geppi Cucciari, attrice e presentatrice TV

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome