Domenica 18 agosto

0
Jimi Hendrix

E’ la mattina del 18 agosto 1969, esattamente 50 anni fa, quando Jimi Hendrix sale sul palco del Festival di Woodstock e regala ai 200 mila ancora presenti un’esibizione destinata a rimanere nella storia. Il chitarrista aveva esplicitamente chiesto di essere l’ultimo a suonare. Quello che non poteva prevedere era il temporale che il giorno prima aveva fatto slittare il programma del concerto di parecchie ore. Così Hendrix invece di salire sul palco a mezzanotte, come da accordi, si ritrovò ad esibirsi alle 9 del mattino. Suonò per circa due ore, uno dei concerti più lunghi della sua carriera: nella memoria collettiva, di quella esibizione, resta in particolare la sua versione di The star-Splanged Banner, l’inno americano riveduto e corretto dal suono della sua sola chitarra. Un momento indimenticabile.

Gli altri fatti del giorno:
1936: nasce la cantante Daisy Lumini
1945
: nasce la cantante Sarah Dash
1968: nasce il cantante Daniele Silvestri
1969: nasce il rapper Everlast
1971
: nasce il musicista Aphex Twin
1977: nasce Régine Chassagne, cantante e musicista degli Arcade Fire
1983: nasce il cantante Mika
1993: muore la cantante Daisy Lumini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome