“La musica che gira intorno”, note in mostra a Sanremo

0

Sabato 7 settembre, presso il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, la fotografa Angela Perri presenterà la sua mostra La musica che gira intorno, che l’autrice racconta così: «Il progetto è nato con l’intento di unire idealmente la musica stessa nel suo percorso storico dal passato fino ai giorni nostri. Grazie alla collaborazione con Stefano Giraldi, fotografo d’arte, socio del Club Tenco nonché curatore della mostra, “La musica che gira intorno” ha proprio come tema la musica e le sue espressioni nel tempo, tramite diversi percorsi come la fotografia, la pittura, il disegno. Nell’esposizione sarà possibile ammirare alcuni scatti di famose opere d’arte a tema musicale, quali in particolare quelle di Piero Della Francesca, e dipinti di disegnatori umoristici contemporanei di notorietà internazionale ed europea come Lidio Contemori, intervallati da diversi scatti effettuati da me in occasione di concerti live». 

Nel corso della serata il cantautore romano Alessandro Errico, testimonial dell’evento, eseguirà alcuni brani inediti del suo repertorio in collaborazione con Roberto Magnanensi.

LA LOCANDINA DELLA MOSTRA

«Ci saranno una ventina di immagini e una tela. Saranno foto di artisti fatte da me, fotografie di dipinti di pittori fatte da Stefano Giraldi e immagini di disegnatori umoristici il tutto con un unico tema: la musica. Questo a simboleggiare la musica che gira intorno, intorno all’arte, che sia tramite una macchina fotografica, tramite un pennello o una matita, e intorno al tempo. Innanzitutto l’immagine deve esprimere il tema della mostra. Deve trasmettere quell’emozione che solo la musica da a chi la fa e a chi la ascolta. Per ultimo, ma non meno importante, deve avere buone qualità tecniche. Non è tanto il soggetto che ritraggo quanto l’insieme di tutte queste cose»: questi, nelle parole della Perri, i criteri di selezione delle foto e l’impianto della mostra, a ingresso gratuito, visitabile fino al 22 settembre.

L’AUTRICE

Angela Perri, studiosa di fotografia dal 2006 e “ritrattista di note” dal 2014, nel corso degli ultimi tre anni ha avuto modo di partecipare a importanti eventi e di immortalare un folto numero di artisti. Degli uni e degli altri, citiamo a titolo esemplificativo: Premio Tenco, Premio Bindi, Premio Lunezia, “Capodanno in musica” (Canale 5), Jovanotti, Vasco Rossi, Brunori Sas, Anastacia, Edoardo Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Nek, Max Pezzali, Francesco Renga, Laura Pausini, Zucchero, Elisa, Caparezza, Mario Biondi, Roberto Vecchioni. Per un saggio del suo talento, vi invitiamo a visitare la ricca gallery sul sito ufficiale.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Chiara Rita Persico
Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome