Radio Popolare, grande festa al Carroponte

0

È di nuovo tempo di festa per Radio Popolare: il 12 settembre, a partire dalle 19:45, va infatti in scena al Carroponte di Sesto San Giovanni All You Need Is Live, seconda celebrazione in musica — dopo l‘All You Need Is Pop dello scorso giugno — per l’emittente indipendente milanese, fondata nel 1976 e ancora oggi fiera incarnazione di un autentico spirito di libertà creativa e ideale. Quest’anno, i protagonisti sono esponenti dei volti più diversi della musica, dall’elettronica, al punk, ai ritmi latini, per una serata d’energia, entusiasmo e condivisione.

 

Ai Cacao Mental il ruolo di apripista: un progetto che fonde cumbia, musica elettronica e psichedelia in canzoni che avvicinano la tradizione musicale latinoamericana a una sonorizzazione cinematica e ballabile insieme. Cacao Mental nasce nel 2014 dall’incontro tra il cantante Kit Ramos (peruviano) e il produttore e polistrumentista Stefano Iascone (milanese, già collaboratore di RoyPaci & Aretuska), che iniziano a combinare atmosfere acustiche ed elettroniche scrivendo canzoni sui ritmi della cumbia, genere musicale che dalla Colombia si è diffuso in quasi tutti i paesi dell’America Latina. Dopo un lungo lavoro di esplorazione e ricerca verso un sound identitario, al progetto si è aggiunto stabilmente il chitarrista milanese Marco Pampaluna, e quasi contestualmente nel 2017 la band ha cominciato a portare dal vivo la miscela efficace di strumenti elettrici, acustici ed elettronici, in uno show che ha fatto e sta facendo ballare tutta Italia. Nel 2018 è stato pubblicato, su etichetta La Tempesta, il loro primo album, Para Extrañas Criaturas: 10 tracce tra inediti e cover di brani tradizionali; il gruppo ha anche realizzato con Lorenzo Jovanotti il pezzo Fiesta, contenuto nell’EP Jova Beach Party.

A dieci anni esatti dall’uscita dell’omonimo disco d’esordio — preceduto nel 2007 dall’EP Happy e seguito da altri tre dischi —  e dopo centinaia di concerti in Italia, in Europa e negli States, i Bud Spencer Blues Explosion, ovvero Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio, gruppo nato a Roma nel 2006 e con all’attivo collaborazioni eccellenti (Saturnino, Jovanotti, Marina Rei, Frankie hi-nrg MC, Pacifico), decidono di festeggiare l’importante compleanno artistico esibendosi in duo. Ritornano così alle origini del loro sound, recuperando l’essenza e la potenza che li hanno da subito caratterizzati come una delle coppie musicali più interessanti dell’ultimo decennio. La band è reduce del successo dell’album Vivi Muori Blues Ripeti (2018), e di un tour che li ha visti affascinare un pubblico sempre crescente, così come crescente è il consenso da parte della critica.

Tre Allegri Ragazzi Morti

I Tre Allegri Ragazzi Morti, conosciuti per le loro performance mascherate e i live di rock essenziale, sono considerati uno dei pilastri della scena punk alternativa italiana. Il disco Sindacato dei sogni arriva a tre anni dal precedente Inumani ed è pubblicato da La Tempesta, l’etichetta indipendente fondata nel 2000 proprio dai TARM. Impegnati da febbraio in un lungo tour promozionale, del quale la festa di Radio Popolare rappresenterà l’ultima tappa, Davide Toffolo, Enrico Molteni e Luca Masseroni festeggiano anch’essi i 10 anni dal primo album, Mostri e normali, tassello iniziale di un ricco puzzle produttivo: ben 17 lavori tra EP, raccolte, cd in studio e registrazioni dal vivo.

I biglietti per sono già disponibili a questo link, mentre il botteghino in loco aprirà alle 18. Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo al sito di Radio Popolare.

Tariffe differenziate:
– I diversamente abili entrano gratis e potranno usufruire di una pedana rialzata
– tra 0 e 9 anni: gratis
– tra 10 e 15 anni: 10 euro
– dai 16 anni: biglietto intero 15 euro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome