Ringo Starr e Paul McCartney incideranno una cover di John Lennon?

0

Da qualche giorno sono iniziate a circolare diverse voci sul prossimo album di Ringo Starr, che arriverebbe a distanza di due anni dal suo ultimo lavoro, Give More Love (QUI la nostra recensione).

In particolare, stando al sito Daily Beatle, sono due le indiscrezioni più succose: la prima è dedicata alla tempistica, con il disco che dovrebbe vedere la luce molto presto, tanto che si parla già del 25 ottobre prossimo. La seconda vedrebbe invece Ringo intento a realizzare una cover di Grow Old With Me del compianto John Lennon (originariamente inserita in Milk and Honey, album postumo), facendosi aiutare alla voce da sir Paul McCartney.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Una piccola curiosità: a metà anni ’90, quando Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison realizzarono il progetto Anthology, una delle canzoni di John Lennon provinate fu proprio Grow Old With Me. Alla fine, però, decisero di incidere Free As A Bird e Real Love.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome