15 Settembre 1946, nasce Oliver Stone

0

 “dicono che sia poco sottile. Ma quello di cui abbiamo bisogno soprattutto, è teatro che ci svegli: nervi e cuore”

Compie 73 anni uno dei registi capitali degli anni ’80 e ’90: di certo uno dei più politicizzati ed esposti politicamente negli USA (socialdemocratico convinto) da quarant’anni, Oliver Stone non ha mai fatto mistero di come il suo stile sia fatto di emozioni viscerali, disdegnando spesso intellettualizzazioni che lui considera non utili per parlare alle persone comuni, che rappresentano il pubblico primario del cinema.

Nato e cresciuto nel periodo più interessante della storia diplomatica degli USA, studente ribelle a Yale, partirà per combattere in Vietnam, guerra dalla quale ritornerà trasformato e con la missione di aprire gli occhi ai suoi compatrioti, malati secondo lui del male del secolo scorso, ovvero il nazionalismo. Inizia come sceneggiatore e diviene presto richiestissimo (Fuga di mezzanotte di Parker,Premio Oscar 1979, Conan il barbaro di Milius, e Scarface di De Palma).

Nel 1986 passa alla regia con Salvador, ma è il 1987 l’anno che lo vede esplodere: prima esce Platoon, film parzialmente autobiografico e che racconta gli orrori di una guerra terribile ed inutile (e primo di una trilogia sul Vietnam); poi Wall Street, che dedica al padre, agente di Borsa appena scomparso, film che profetizza il collasso di un sistema capitalistico disumano (con un mostruoso Michael Douglas, e un sequel nel 2010).

Tra i suoi massimi film non possiamo non ricordare l’eccellente The Doors (1991), con un Val Kilmer replica più vera della verità di Jim Morrison, il colossale JFK (1991), film dedicato alla morte più oscura nella storia USA, quella di Kennedy; e Ogni maledetta domenica (1999), film sul mondo del football con uno dei monologhi motivazionali della storia del cinema, pronunciato da Al Pacino.

Ultima fatica di Stone per ora, il suo Snowden (2016), ennesimo racconto politico della sua e della nostra amata America, seguito da alcuni documentari per la TV tra cui una controversa Intervista a Putin (2017).

Altre ricorrenze

  • 1944, nasce Carmen Maura, attrice di Donne sull’orlo di una crisi di nervi e Volver
  • 1946, nasce Tommy Lee Jones, attore di Men in black e Il fuggitivo
  • 1947, nasce Plinio Fernando, attore, interpreta Mariangela Fantozzi
  • 1977, nasce Tom Hardy, attore di Mad Max Fury Road e The revenant
  • 1977, nasce Caterina Murino, attrice di Non pensarci e Il seme della discordia
  • 1985, esce Maurice di James Ivory, con Hugh Grant, basato sul capolavoro di E.M. Forster

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome