Vasco Rossi, dieci anni fa iniziava il tour indoor

0
Vasco Rossi

Esattamente dieci anni fa, era il 2 ottobre 2009, con la data zero di Mantova iniziava il tour indoor di Vasco Rossi. Ad oggi l’ultimo tour nei palazzetti di Vasco. Era dal 1997, in occasione di un altro tour che aveva portato il Blasco a suonare all’estero, che non si esibiva al coperto, in location lontane come tipologia dai grandi spazi degli stadi.

Al Palabam di Mantova iniziava un’avventura che sarebbe durata per oltre un anno, fino all’ultimo concerto della serie, quello di Firenze del 18 ottobre 2010. Furono 48 in totale i concerti di quel tour: uno a Mantova, quattro a Pesaro, quattro ad Ancona, sei a Caserta, otto a Milano, otto a Torino, uno a Londra, uno a Bruxelles, uno a Zurigo, uno a Berlino, uno a Cagliari (l’unico all’aperto della serie), sei a Bologna, due a Bolzano e quattro a Firenze. Vasco suonò dunque anche quattro volte all’estero, ma saltò la quinta data prevista, quella di Barcellona.

Il concerto viene ricordato come uno dei più belli degli ultimi anni. L’atmosfera più raccolta, alcuni arrangiamenti molto azzeccati (ad esempio quello Ieri ho sg. mio figlio, forse la canzone del tour), la scaletta con tanti ripescaggi, alcune variazioni nel corso delle varie tappe e soprattutto la parentesi acustica, con Vasco da solo con  la chitarra davanti al suo pubblico, furono gli ingredienti vincenti di un lungo anno rimasto per sempre nel cuore dei fan.

Fu anche il tour dello striptease finale, con Vasco che regolarmente finiva i concerti a torso nudo, e dello scivolone di Caserta, il 6 novembre 2009, sulle ultime note di Albachiara. Episodio che ispirò il clippino del dito medio, subito entrato nella storia.

Il concerto è documentato nel Vasco London Instant Live 04.05.2010, uscito il 22 giugno del 2010, poco più di un mese dopo la data di Londra. Peccato che in quell’occasione venne però tagliata una parte del lungo medley finale.

La scaletta del concerto di Mantova:
1) Un gran bel film
2) Cosa vuoi da me
3) Ieri ho sg. mio figlio
4) La nostra relazione
5) Ogni volta
6) Gli angeli
7) Domenica lunatica
8) Dimentichiamoci questa città (accenno)
9) Vivere senza te
10) Anima fragile
11) Colpa del whisky
12) Ad ogni costo
13) Interludio
14) Sono ancora in coma
15) Delusa
16) Quanti anni hai
17) Stupido hotel
18) Un senso
19) Deviazioni
20) Il mondo che vorrei
21) Sally
22) Dillo alla luna
23) Incredibile romantica
24) Una canzone per te
25) Hai ragione tu
26) Ridere di te
27) Occhi blu
28) Senza parole
29) Vita spericolata
30) Canzone
31) Albachiara

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome