Dave Grohl, Roger Taylor, Joe Walsh e molti altri nel nuovo disco di Taylor Hawkins

0

Taylor Hawkins scenderà dai palchi del tour dei Foo Fighters per presentare Get The Money, il terzo album con il progetto Taylor Hawkins e Coattail Riders, in uscita l’8 novembre 2019.

Get The Money è da oggi disponibile in pre-order, ed esce oggi anche il primo singolo, Crossed The Line, featuring con Dave Grohl e Jon Davison, cantante degli Yes.

Prodotto da John Lousteau e dallo stesso Taylor, e mixato da Sylvia Massy, Get The Money segue la pubblicazione del mini-LP KOTA, del 2016, e affronta il sottoterra bizzarro della periferia.

Nel nuovo album troviamo Taylor e Coattail Riders, ossia Chris Chaney, Brent Woods e John Lousteau, accompagnati da un cast stellare che include i compagni di Taylor nei Foo Fighters, Dave Grohl e Pat Smear e poi Roger Taylor, Joe Walsh, Duff McKagan, Nancy Wilson, Chrissie Hynde, Perry Farrell, LeAnn Rimes e altri ancora, che creano un insieme sbalorditivo ed epico che passa dal rock classico al prog, al glam.

Questa la tracklist del disco:
Crossed the Line (featuring Dave Grohl, Jon Davison)
Don’t Look At Me That Way (featuring Duff McKagan, Nancy Wilson)
You’re No Good at Life No More (featuring Dave Grohl)
I Really Blew It (featuring Dave Grohl,Perry Farrell)
Queen Of The Clowns (featuring Mark King)
Get the Money (featuring Joe Walsh, Chrissie Hynde, Duff McKagan)
C U in Hell (featuring LeAnn Rimes)
Middle Child (featuring Dave Grohl)
Kiss the Ring
Shapes Of Things (featuring Roger Taylor, Pat Smear)

Da quando ha fatto il suo debutto con i Foo Fighters durante il tour di presentazione dell’album The Color and the Shape, Taylor Hawkins è stato un elemento essenziale del suono e della personalità dell’ultima grande rock band americana capace di riempire gli stadi. Ha suonato in album vincitori di Grammy tra cui There Is Nothing Left To Lose, One by One e Wasting Light, e ha cantato nel brano Sunday Rain contenuto nel disco Concrete and Gold, nonché in Cold Day In The Sun, brano del 2005 contenuto in In your honor.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome