20 Ottobre 1956, nasce Danny Boyle

0

“voglio che i miei film siano inni alla vita, anche in un film come Trainspotting, molto oscuro per tanti versi. Voglio che la gente esca dal cinema con la sensazione che qualcosa sia stato confermato sulla vita”

Inglese di Manchester, si fa notare nel 1994 con Piccoli omicidi tra amici, suo film d’esordio caustico e imprevedibile che schiera già uno sconosciuto Ewan McGregor tra i protagonisti; e se lo porta dietro in quello che forse, a guardare indietro, è il più importante film prodotto negli anni ’90 (ce ne prendiamo la responsabilità), ovvero il già citato Trainspotting (1996), ruvido e bellissimo testamento della Generazione X di cui Boyle ha diretto il seguito nel 2017. Non a caso cita come il suo film preferito di tutti i tempi Apocalypse Now di Coppola, con cui ha in comune il senso della follia della maggior parte delle nostre scelte.

Dà il meglio di sé in film non colossali, tanto è vero che il suo The Beach (2000, con Leonardo DiCaprio, la star planetaria dopo Titanic, che avrebbe dovuto farlo entrare nel gotha dei registi di Hollywood), non solo fu un flop, ma lo portò a riflettere sulla sua identità di regista, più adatto in qualche modo a raccontare piccole storie, che magari diventano grandi. Non a caso, citiamo i suoi tre lavori migliori degli ultimi anni: The Millionaire, film sorpresa del 2008 sul Chi Vuol Essere Milionario ambientato in India e che gli farà vincere il suo primo Oscar per la Regia; 127 Ore (2010), vero e proprio film sulla resilienza umana con James Franco; e il suo ritratto di Steve Jobs (2015), uno dei migliori biopic di sempre, su una delle personalità più idolatrate (ma anche controverse) dell’ultimo decennio. Sulla stessa falsariga, Boyle rifiuta nel 2018 di girare il 27mo film di James Bond.

Recentemente in sala con il delizioso e surreale Yesterday.

Altre ricorrenze

  • 1952, nasce Mara Venier, presentatrice e attrice
  • 1955, nasce Thomas Newman, compositore, 12 nomination, tra cui American Beauty e Il ponte delle spie
  • 1958, nasce Viggo Mortensen, attore della saga de Il Signore degli Anelli e A history of violence
  • 1967, nasce Luigi Lo Cascio, attore de I cento passi e La meglio gioventù
  • 1979, nasce John Krasinski, attore di In amore niente regole e American Life
  • 1994, muore Burt Lancaster, attore 2 volte Premio Oscar, interpretò in Italia Il Gattopardo e Novecento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome