Gaetano Curreri, un brano per Operazione Pane

0

Quando gli artisti mettono il proprio talento al servizio della collettività, il mondo viene fertilizzato con nuova bellezza. Gaetano Curreri, raffinato cantautore leader degli Stadio, ha deciso di contribuire anch’egli con una goccia di generosa poesia: il prossimo 15 novembre sarà infatti pubblicato, su etichetta Sony Music Italia, Più amore, il suo regalo musicale all’Antoniano per sostenere Operazione Pane, una campagna il cui fine è supportare concretamente una rete di 15 mense francescane su tutto il territorio nazionale e ad Aleppo, in Siria, con l’obbiettivo di aiutare persone che vivono in situazioni di povertà estrema.

Alla voce di Gaetano Curreri si sono unite amichevolmente quelle di Mario Biondi, di Amara e dei bimbi del Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, mentre il Maestro Peppe Vessicchio si è occupato dell’elaborazione sonora: il risultato è uno straordinario brano corale che racconta i valori dell’accoglienza, dell’ascolto, della fraternità e dell’amore verso il prossimo, mai così messi a rischio come in quest’epoca di mari che si fanno cimiteri, di odii alimentati dall’ignoranza e di dignità mortificate per finalità politiche. Il brano sarà contenuto anche nella compilation della 62esima edizione dello Zecchino D’Oro, in uscita il 29 novembre.

La campagna Operazione Pane sarà portata avanti tra novembre e dicembre 2019 al fine di sostenere 15 mense che garantiranno, da gennaio a dicembre del prossimo anno, 150mila pasti, pari a un terzo di quanti ne vengono complessivamente erogati in un anno dalla rete che accoglie e aiuta persone e famiglie che vivono in condizioni di grave disagio avviando per loro percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo. Antoniano aiuterà anche anche una realtà francescana che opera ad Aleppo, in Siria, per garantire nutrizione, ascolto e aiuto alle famiglie che hanno subito il trauma della guerra dicendo per sempre addio ai proprio affetti e alla propria storia.

Il Coro dell’Antoniano, tra i più celebri del mondo, è l’istituzione più nota e caratterizzante dell’Antoniano di Bologna. Fondato nel 1963 da Mariele Ventre, che lo ha diretto per oltre trent’anni, il Coro è condotto dal Maestro Sabrina Simoni sin dal 1995, e annovera tra le sue esperienze 61 edizioni dello Zecchino d’Oro e incontri con i più importanti protagonisti della scena musicale nazionale e internazionale. Oggi conta 65 elementi tra i 4 e i 12 anni di età provenienti da tanti diversi Paesi, tra i quali Cina, Canada, Ucraina, Tunisia, Spagna, Serbia, Romania, Costa d’Avorio.

Per ulteriori informazioni sulla campagna e sulle modalità per supportarla, vi rimandiamo al sito ufficiale di Operazione Pane.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome