Mamma Roma a colori, un romanzo di Fernando Acitelli

Lunedì 28 ottobre 2019 alla Casa del Cinema di Roma alle ore 18.00 la presentazione del libro con l’autore e Andrea Di Consoli, Igor Patruno, Antonio Veneziani

0

Alle ore 16.00 la proiezione di Mamma Roma di Pier Paolo Pasolini

Mamma Roma (Anna Magnani) è una prostituta che smette di esercitare il mestiere dopo il matrimonio del suo protettore Carmine con una contadina. La donna si riunisce al figlio Ettore, un adolescente alle prese con i problemi della sua età. Ormai economicamente ben avviata con una rivendita al mercato rionale, Mamma Roma sogna per il figlio un futuro migliore del suo e per procacciargli un impiego sicuro mette in atto un ricatto. Carmine, però, vorrebbe vederla nuovamente battere il marciapiede e la minaccia di rivelare a Ettore la verità sul suo passato. Le cose poi si complicano: il giovane lascia il suo lavoro e si dedica a piccoli furti perdendo completamente l’equilibro mentale dopo aver saputo la verità sul mestiere della madre. Un finale tragico travolgerà tutti i protagonisti della storia. Pier Paolo Pasolini nel 1962 firma questo suo secondo lungometraggio dopo Accattone, nel quale conferma la sua solidarietà umana nei confronti del sottoproletariato romano. Un mondo di diseredati che cerca come in questo caso un riscatto piccolo borghese per uscire senza risultato da una condizione sociale disperata. Anna Magnani con Mamma Roma ci regala una superba interpretazione diventando il simbolo di una femminilità popolare ineguagliabile.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome