X Factor 2019, la seconda puntata: alla fine tutto ruota intorno ai Beatles

0
X Factor

Ha riservato il meglio nel finale la seconda puntata di X Factor, con le esibizioni di Davide ed Eugenio, i due concorrenti forse più “centrati” fra quelli in gara quest’anno. Prima si erano viste prove buone, qualcuna dignitosa ed altre quasi scadenti, come spesso purtroppo accade.

Curiosamente, ai fini della gara, tutto o quasi si è giocato sui Beatles. Marco è finito al ballottaggio dopo aver cantato (peraltro bene) My Sweet Lord di George Harrison, mentre Enrico ha cantato (malino) Yesterday all’ultima sfida, come cavallo di battaglia. Correttamente i giudici hanno votato per salvare Marco, con l’unica ovvia eccezione di Malika, rimasta ora con due soli talenti in squadra.

Tra i giudici la seconda puntata è tradizionalmente quella che segna la fine della tregua e anche quest’anno le cose sono andate così, anche se le punzecchiature sono quasi sempre state in punta di fioretto, salvo un solo battibecco fra Sfera Ebbasta e Malika un po’ più vivace. Il primo è, per certi versi, il giudice attorno al quale ruota il programma: troppo scoperto appare infatti il tentativo di “normalizzarlo” agli occhi del grande pubblico. Lei, invece, sappiamo che è straordinaria quando canta, ma non ha la simpatia nel suo DNA. Non è una colpa, tutt’altro, ma in TV questa mancanza non aiuta. Samuel è il più “figo”, ha classe da vendere, ma resta sempre un po’ defilato, quasi un alieno in un contesto che forse non è il suo. Tra i giudici, come avviene da anni, a mani basse vince sempre Mara Maionchi, senza troppe discussioni.

Due parole le merita anche Alessandro Cattelan, conduttore impeccabile, stasera però vestito con un “marrone” abbastanza inguardabile. Resta da dire degli ospiti, prima di passare ai voti della serata: Lewis Capaldi e i Måneskin.

I voti alle esibizioni degli undici talenti:
Booda 6
Giordana Petralia 5
Enrico Di Lauro 5
Nicola Cavallaro 6,5
Sierra 5,5
Lorenzo Rinaldi 5,5
Sofia Tornambene 5,5
Marco Saltari 6,5
Seawards 6
Davide Rossi 7
Eugenio Campagna 7

Questi i nomi dei dieci concorrenti ancora in gara:
UNDER UOMINI (giudice Malika Ayane): Lorenzo Rinaldi, Davide Rossi
UNDER DONNE (giudice Sfera Ebbasta): Giordana Petralia, Sofia Tornambene (Kimono)
OVER (giudice Mara Maionchi): Nicola Cavallaro, Eugenio Campagna, Marco Saltari (Jordy Brown)
GRUPPI (giudice Samuel): Seawards, Sierra, Booda

I due concorrenti finora eliminati:
Mariam Rouass (under donne – 1^ puntata), Enrico Di Lauro (under uomini – 2^ puntata)

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome