Chi è Frida Sundemo, la svedese che duetta con Zucchero?

0
Frida Sundemo

Fino a ieri, almeno in Italia, credo fossero pochi quelli che avevano sentito nominare Frida Sundemo. Presto, grazie a Zucchero, saranno molti di più: i due infatti hanno duettato in Cose che già sai (Don’t let it be gone nella versione in inglese), uno dei brani di D.O.C., il nuovo album dell’artista emiliano.

Ma chi è Frida Sundemo? In realtà di lei non si sa molto: è nata a Göteborg, in Svezia, il 2 maggio 1986 (quindi ha 33 anni). Al suo attivo ha tre album (l’ultimo si intitola Flashbacks & Futures ed è uscito nel 2017) e una dozzina di singoli, alcuni dei quali hanno ottenuto un discreto successo perché inseriti nella colonna sonora della sesta stagione della serie televisiva Teen Wolf, per esempio The Sun e It’s Ok. Ed è piaciuto anche il video di Gold.

Frida Sundemo

Racconta di aver essersi avvicinata alla musica grazie alla collezione di dischi di suo fratello maggiore, un appassionato di chitarra, anche se col trascorrere del tempo il suo genere di riferimento è diventato l’elettro dance. Il clou, come popolarità, lo ha raggiunto nel 2016, quando Avicii ha remixato Beautiful Heartbeat, brano che Frida aveva inciso assieme a Morten, un Dj piuttosto quotato.

Con Zucchero abbiamo parlato di Frida Sundemo durante la nostra videointervista. Ci ha detto: «L’ho scelta perché è giovane e scrive molto bene. Compone delle ballate bellissime. La sua scrittura è fresca, nuova, imprevedibile: parte per una direzione, ma poi non sai mai dove va a parare. Pur essendo nordica, ha una chiara matrice mediterranea. La sua voce mi ricorda un usignolo. Non ho voluto realizzare un duetto classico, dove ognuno canta la sua parte, ma le ho chiesto di cantare all’unisono, per creare un suono e direi che l’obiettivo lo abbiamo centrato. Onestamente io non sapevo chi fosse, me l’ha segnalata Corrado Rustici, e quando l’ho conosciuta non ho avuto dubbi».

Nella videointervista che segue, Zucchero parla di Frida Sundemo a partire dal minuto 5’14”.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino) e "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi". Ultimo libro uscito: "Massimo Riva vive!", scritto con Claudia Riva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome