Operazione terrore, un film di Blake Edwards

Venerdì 15 novembre 2019 alla Fondazione Prada Milano alle ore 18.15 la proiezione della pellicola tratta dal racconto Operation Terror di G. Gordon e Mildred Gordon

0

Nell’ambito della rassegna Soggettiva Baldessari

Kelly Sherwood (Lee Remick) sta tornando a casa sua a San Francisco a bordo della sua decappottabile. Quando entra nel garage, qualcuno nell’oscurità la immobilizza e una voce spaventosa, una sorta di rantolo, le ingiunge di prelevare illecitamente 100.000 dalla banca presso cui lavora altrimenti lei e sua sorella sedicenne Toby (Stefanie Powers) saranno uccise. Kelly contatta subito l’FBI, ma il suo persecutore la blocca. L’ispettore John Ripley (Glenn Ford) riesce però a mettersi in contatto telefonico con Kelly al fine di capire in quale banca lavora. Inizia così una lunga battaglia tra l’FBI e il criminale che costringe la sua vittima a vivere in un’atmosfera di terrore. Fortunatamente le indagini degli agenti federali stringono il cerchio intorno allo psicopatico il cui nome è Red Lynch (Ross Martin). L’uomo riesce a sequestrare Toby e alla sorella maggiore non rimarrà che recarsi all’appuntamento in uno stadio di baseball dove dovrà consegnargli i soldi della sua banca. Quando Red, cappuccio e occhiali scuri, si avvicina alla donna, l’ispettore Ripley è pronto a intervenire per mettere fine a questo incubo…«Blake Edwards, il regista — scrive Giovanni Grazzini sul Corriere della Sera del 30 settembre 1962 — ha le carte in regola per aspirare a un buon posto nella gerarchia degli aspiranti alla successione di Hitchcock». Operazione terrore si avvale della splendida la fotografia in bianco e nero di Philip Lathrop e delle straordinarie musiche del solito Henry Mancini. Lee Remick si dimostra un’attrice di talento che non sfigura accanto a Glenn Ford, impeccabile nel ruolo del poliziotto abile e coraggioso. Il film viene presentato in edizione originale con sottotitoli italiani.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome