La donna che visse due volte, il film di Alfred Hitchcock

Venerdì 12 novembre 2019 alle ore 21.00 alla Fondazione Prada di Milano uno dei capolavori del mago del brivido con James Stewart e Kim Novak

0

Nell’ambito della rassegna Soggettiva Baldessari

John “Scottie” Ferguson (James Stewart), detective della polizia di San Francisco, nell’inseguire un criminale su di un tetto cade nel vuoto aggrappandosi miracolosamente a una grondaia, mentre un agente, nel tentativo di salvarlo, perde l’equilibrio e si schianta al suolo.  John, rimasto traumatizzato dall’evento, lascia il servizio, mentre una sua amica cerca di aiutarlo a guarire dalla fobia del vuoto. Più tardi Ferguson accetta di tenere sotto controllo Madeleine (Kim Novak), la moglie di Gavin Elster (Tom Helmore), un suo ex compagno di collegio, che, convinta di essere la reincarnazione di un’antenata vissuta in California ai tempi della dominazione spagnola, manifesta desideri di suicidio. Scottie si invaghisce di lei che lo ricambia, ma un giorno Madeleine sale le scale di un campanile della missione di San Juan Batista e davanti agli occhi del suo amante si butta nel vuoto. Qualche tempo, dopo l’ex poliziotto incontra Judy Barton (sempre la Novak), una ragazza che sembra essere la copia perfetta di Madeleine. Attratto anche da lei nel ricordo della sua amata, John  immerso in una vera ossessione, scopre che le due donne sono la stessa persona e che lui è vittima di una macchinazione ordita da Gavin per liberarsi della vera moglie…Tratto dal romanzo D’entre les morts di Pierre Boileau e Thomas Narcejac, Vertigo, il titolo originale del film, è un thriller di straordinaria ambiguità; un melodramma di taglio psicanalitico che si avvale della solita strepitosa colonna sonora composta dal grande Bernard Herrmann. Ottima interpretazione di Kim Novak nel doppio ruolo di Madeleine Elster e Judy Barton, scelta da Alfred Hitchcock per sostituire Vera Miles, moglie di Gordon Scott (il celebre Tarzan dello schermo) rimasta incinta, cui affiderà nel 1960 il personaggio della sorella della vittima in Psycho. Il film è in versione originale con sottotitoli italiani.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome