Mercoledì 13 novembre

0
Jimmy Fontana

Con Il mondo ha segnato un’epoca, per quanto sia ingiusto ricordarlo solo per quella canzone. Jimmy Fontana, nato a Camerino, in provincia di Macerata, il 13 novembre 1934, esattamente 85 anni fa, è stato uno dei cantanti simbolo degli anni sessanta. Di estrazione jazz, si converte alla musica leggera negli anni del boom e nel 1965 incide Il mondo, la canzone che più di ogni altra caratterizzerà la sua carriera. Resta primo in classifica per più di due mesi e nel tempo la sua hit diventerà anche un successo internazionale. Nel 1968 fa nuovamente centro con La nostra favola, cover della celebre Delilah di Tom Jones. Nel 1971 è uno degli autori di Che sarà, canzone portata al successo dai Ricchi e Poveri e da José Feliciano. Negli anni ottanta torna alla ribalta con I super 4, un supergruppo che lo vede esibirsi insieme a Gianni Meccia, Nico Fidenco e Riccardo Del Turco. Nel 1994 torna al Festival di Sanremo insieme ad un altro supergruppo, la Squadra Italia, per cantare Una vecchia canzone italiana. Muore per un’infezione a Roma l’11 settembre 2013. Aveva 79 anni. All’anagrafe si chiamava Enrico Sbriccoli.

Gli altri fatti del giorno:
1868: muore il compositore Gioachino Rossini
1944: nasce la cantante ed attrice Giulietta Sacco
1949: nasce il cantante Terry Reid
1960: il cantante Sammy Davis Jr. sposa l’attrice Mary Britt
1969: nasce Gianluca Tagliavini, già tastierista della PFM
2016
: muore il cantante Leon Russell

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome