Tiziano Ferro torna a raccontarsi senza filtri. Accetto Miracoli è il suo nuovo inizio

0
Tiziano Ferro

Esce venerdì 22 novembre Accetto Miracoli, atteso nuovo album di inediti di Tiziano Ferro, che per la prima volta, dopo diciotto anni, abbandona la consueta “regia”di Michele Canova, affidandosi alla produzione di Timbaland.

Abbandonare la comfort zone, è una scelta fortemente voluta dal cantautore, “stanco” di crogiolarsi in una consolidata routine, che rischia di spegnere anche gli stimoli creativi. D’altronde, Tiziano non è uno di quei cantanti che si adagiano sugli allori, e forse è anche uno dei pochi artisti italiani capaci di sperimentare, rimboccarsi le maniche e ripartire (quasi) daccapo. È seguendo questa impronta che viene confezionato il nuovo lavoro, dove la mano del producer americano si amalgama abilmente a quella di Ferro senza alterarne l’identità.

È dunque un lavoro di fusione e fiducia, a cui va ad aggiungersi una cerchia di fidati autori che firmano alcuni brani con Ferro (Angi, Dabbono, Pelan, Gramegna, De Martino, Ciccarelli, Iammarino). Nel disco troviamo anche Davide Tagliapietra (chitarrista storico di Ferro) alla produzione di due brani, Amici per errore e Casa a Natale.

In Accetto Miracoli Tiziano sperimenta per la prima volta anche la produzione, e lo fa con il brano candidato a “the best” dell’album (e prossimo singolo), In mezzo a questo inverno. L’album sviscera tutti gli stati d’animo e racconta il vissuto di uno scrittore pop (come ama definirsi) che, riappropriandosi della sua quotidianità (condizione che gli concede il vivere a Los Angeles), riesce a riviverla anche nella sua musica, che ha sempre giocato su un fondamentale punto di forza: essere figlia della vita.

Il disco segna quindi una sorta di ripartenza, un nuovo inizio, in cui c’è spazio anche per togliersi lo sfizio di duettare con l’idolo della propria infanzia, Lorenzo Jovanotti, in Balla per me, candidato a singolo estivo e sicura hit. È sicuramente un album da ascoltare e riascoltare, in cui Ferro torna a graffiare forte, alla sua maniera.

Qui di seguito, la nostra videointervista con Tiziano:

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome