23 novembre 1966, nasce Vincent Cassel

0

Da noi famoso per essere soprattutto l’ex marito di Monica Bellucci (con cui passa alla storia per una scioccante scena in Irreversible), e questo potrebbe già automaticamente renderlo degno di nota, Vincent Cassel è in realtà anche un ottimo attore (e figlio d’arte), specializzato in parti istrioniche, violente, estreme, una specie di Jack Nicholson d’Oltralpe: violentatori, pazzi, criminali, delinquenti vari, persino la Bestia de La bella e la bestia, al quale presta i suoi occhi azzurri venati da una scintilla di follia.

Negli Stati Uniti, insieme a Jean Reno e Jean Dujardin è considerato il volto ufficiale del cinema francese; molte le interpretazioni in film USA: in primis ci vengono in mente il ladro gentiluomo (e gran ballerino di capoeira) in Ocean’s 12 e 13 e lo psicotico psichiatra nel biopic di Freud e Jung Un metodo pericoloso, oltre a prestare spesso la propria voce a personaggi cartooneschi con accento francese (in Shrek per citarne uno, è Monsieur Hood).

Con Mathieu Kassovitz, forma un sodalizio consolidato: Metisse, I fiumi di porpora e soprattutto il profetico L’odio, sulle violenze urbane della banlieu parigina.

Altre ricorrenze

  • 1941, nasce Franco Nero, il Django originale e protagonista de Il giorno della civetta
  • 1991, muore Klaus Kinski, l’attore prediletto di Werner Herzog (Fitzcarraldo e Nosferatu)
  • 1995, muore Louis Malle, regista francese de Il danno e Arrivederci ragazzi
  • 2006,muore Philippe Noiret, attore francese, uno dei 5 Amici miei di Monicelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome