Ligabue: il profossore Cheloni e la filosofia con le canzoni di Luciano

0
Ligabue

Chi pensa che la musica e la filosofia siano due mondi distanti, probabilmente dovrà ricredersi. Ce lo dimostra Emiliano Cheloni, professore di filosofia da oltre 15 anni, che ha deciso di spiegare la filosofia in 7 capitoli, attraverso le canzoni di Luciano Ligabue. Il risultato è un libro, Fare filosofia con le canzoni di Ligabue, già dal titolo diretto e dritto al punto, cosa rara per la filosofia.

Scelta moderna quanto inusuale, ma non per il professore, laureato all’ Università Cattolica di Milano e studioso anche di teologia. In un’intervista concessa al sito Screp Magazine, Cheloni spiega che <<nel tempo libero, io e mia moglie, oltre a condividere la passione per i libri, il cinema e il teatro, facciamo i fan del Liga: ascoltiamo continuamente le sue canzoni, compriamo magliette e gadget di ogni tipo e, soprattutto, andiamo ai suoi concerti.>>

Unire due grandi passioni è difficile quanto stimolante, una vera sfida per il professore: <<la mia intenzione, “la piccola grande ambizione” di questo libro>> – racconta- <<è quella di appassionare chi lo leggerà alle grandi questioni affrontate dai filosofi, partendo, però, da un inedito punto di vista, ossia dall’analisi delle canzoni di Luciano Ligabue. Esse possiedono, secondo me, uno speciale potere creativo: ricorrendo istintivamente ad un linguaggio simbolico arcaico ed universale, il “rocker di Coreggio” apre  squarci di senso sul mistero dell’essere. Le sue canzoni raccontano storie di uomini e di donne alle prese con la vita, la morte, la gioia, il dolore, lo scorrere del tempo, la speranza, la delusione, l’impegno sociale, l’amicizia, l’amore, Dio e molto altro>>.

Un percorso che potremmo definire unico, che dalla teoria filosofica passa direttamente ad un linguaggio più diretto e senza filtri, in un connubio originale che vuole avvicinare la cultura a chi crede sia un qualcosa di nicchia.

Per chi volesse approfondire gli studi del professor Cheloni e conoscere meglio il suo mondo, qui ci sono diversi articoli attraverso i quali, come scrive lui stesso, ha realizzato un sogno: << “fare” e “condividere” cultura sul web.>>

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome