Rock Contest, ultimo atto: domani a Firenze la finale

0
Rock Contest

Una giuria di stelle dell’indie italiano e di big dal mondo delle radio e della critica musicale nazionale, sei formazioni in gara per aggiudicarsi il titolo di migliore band emergente d’Italia, l’unico concerto in Toscana dei Sick Tamburo per presentare l’ultimo album e alcuni estratti del nuovo reading di Max Collini: sono solo alcuni dei protagonisti e degli appuntamenti in programma domani, sabato 14 dicembre, all’Auditorium Flog di Firenze (Via Michele Mercati 24b) per la finale del Rock Contest, che sarà anche trasmessa  in diretta su Controradio e in video sulla pagina Facebook della stessa Controradio.

Rock Contest da oltre trent’anni premia i musicisti esordienti più promettenti della Penisola ed è organizzato da Controradio e Controradio Club con il contributo di Comune di Firenze, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, in collaborazione con Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì.

Si parte alle 21 con le sei band che si sono qualificate in finale, scelte tra le oltre 600 iscritte da tutta Italia. Le esibizioni saranno intervallate da alcuni estratti del reading Max Collini legge l’indie italiano degli anni dieci. A coronare la serata, sarà il ritorno dei Sick Tamburo nell’unica data toscana del loro nuovo tour Paura e l’Amore.

I sei finalisti in gara saranno valutati da una giuria composta da nomi importanti del giornalismo musicale italiano e da affermati musicisti come Vasco Brondi, Andrea Appino degli Zen Circus, Paolo Benvegnù, Rachele Bastreghi dei Baustelle, Diodato, Francesco Magnelli ex-CSI e Litfiba, Max Collini oltre ai giornalisti John Vignola di Rai Radio Uno, Giulia Cavaliere di Sky e Rolling Stone, Damir Ivic per Soundwall e Federico Russo di Radio Deejay.

Rock Contest

Dagli inizi, sono stati più di 5.000 i musicisti che si sono esibiti sui palchi della manifestazione, che ha visto gli esordi di artisti come Roy Paci, Irene Grandi, Bandabardò, Stefano Bollani, Benvegnù, per citarne solo alcuni. Quest’anno, tra le centinaia di formazioni iscritte, ad essersi aggiudicati la finale sono sei progetti musicali, tra cui spicca la presenza di voci femminili, con ben quattro band su sei capitanate da musiciste: dalla genovese Leyla El Abiri, giovanissima eppure già capace di fondere sonorità anglosassoni e liriche in italiano a Emma Nolde, classe 2000 da Lucca, con un songwriting fresco ed energico; dai pratesi Lady in the Radiator tra chitarre graffianti e atmosfere evocative, alle armonie seventies dei fiorentini Moonwise Den. Completano la rosa dei finalisti Nervi, progetto solista tra indie e glam di Elia Rinaldi dei toscani Finister, e gli Ultima Haine formazione partenopea, che si esibisce con i volti coperti, infiammando il palco con un mix di crossover rock e rap.

Prima della finale di domani sera, ci sono state cinque serate eliminatori e due semifinali. Il concorso era aperto a tutti i generi musicali. I premi arrivano alla cifra complessiva di 10.000 euro, da investire in produzioni musicali. Un premio speciale è intitolato ad Ernesto De Pascale, conduttore radiofonico, musicista e storico presidente della giuria di Rock Contest: sarà assegnato alla migliore canzone in italiano.

Dallo scorso 9 dicembre i brani dei sei finalisti sono ascoltabili sul sito della manifestazione.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome