28 dicembre 1954, nasce Denzel Washington

0

Uno degli attori più versatili e brillanti degli ultimi 40 anni che sembra incredibile abbia vinto solo (!) due volte il Premio Oscar, peraltro per due interpretazioni buone ma non al livello di altre (ha comunque altre 4 nomination). Denzel Washington è l’attore di colore iconico per eccellenza, un po’ come lo era stato Sidney Poiter qualche anno prima, e come ci sta provando Will Smith in questi anni. Ma la grande differenza è il talento: Denzel sa fare tutto, è drammatico, comico, brillante, acuto, fragile, fortissimo. Il suo uso della voce è da manuale della recitazione.

Talmente iconico che interpreta sia Biko che Malcolm X, due della massime figure della storia di emancipazione dei neri; Spike Lee lo adora e con lui lavora altre 3 volte dopo Malcolm X (insuperabile la sua parte nel multietnico Inside Man). Lavora anche con Ridley Scott e con suo fratello Tony; infine, per modo di dire, è l’avvocato che supporta il caso di discriminazione nei confronti del malato Tom Hanks nell’epocale Philadelphia. Non solo: adora passare le sue vacanze in Italia.

E adora visibilmente recitare. Premiato per il suo secondo Oscar (Training Day, 2002) disse della sua arte: recitare è come se qualcuno ti chiedesse per anni di scrivere un personaggio, ma è lui che scrive il libro. Prossima sfida: protagonista del Macbeth nella versione di Joel Coen (senza Ethan).

Altre ricorrenze

  • 1922, nasce Stan Lee, creatore dell’universo Marvel
  • 1934, nasce Maggie Smith, atttrice britannica 2 volte premio Oscar
  • 1979, nasce Noomi Rapace, attrice svedese della saga di Millennium e in Prometeus
  • 1981, nasce Sienna Miller, attrice britannica in Foxcatcher e American Sniper

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome