Morto suicida Franco Ciani, ex marito di Anna Oxa

0
Franco Ciani

È morto suicida in un albergo di Fidenza (Parma) Franco Ciani, musicista, autore e produttore ed ex marito di Anna Oxa (si erano sposati nel 1982). La morte sarebbe avvenuta nella sera di giovedì, mentre il corpo è stato ritrovato venerdì mattina dai dipendenti dell’albergo. La notizia è stata diffusa oggi dalla stampa locale.

Franco Ciani, 62 anni, co-autore di successi come Tutti i brividi del mondo (scritto assieme a Vittorio De Scalzi e Gianni Belleno) e Ti lascerò (che vinse il Festival di Sanremo 1989: lo cantarono in coppia Anna Oxa e Fausto Leali), in passato aveva collaborato anche con Lucio Dalla e Marina Fiordaliso.

Secondo quando scritto dal Corriere della Sera, Ciani sarebbe morto per soffocamento utilizzando un sacchetto di plastica e prima di compiere il tragico gesto ha modificato l’account di WhatsApp sostituendo la sua foto con quella di un angelo. In un biglietto destinato al suo impresario Nando Sepe ha spiegato le ragioni del suo gesto riconducibili a problemi economici e professionali, ultimo dei quali il fatto che una sua canzone affidata all’ex cantante dei Matia Bazar Roberta Faccani non sia stata accettata al Festival di Sanremo. Pare che Ciani fosse oberato dai debiti, e che per questo motivo la Siae avesse bloccato i suoi diritti d’autore.

Riguardo questa questione, la Siae ha diffuso una nota nella quale si legge: «La Siae non effettua pignoramenti nei confronti dei suoi associati. Non può purtroppo sottrarsi, perché lo dice la legge, a pignoramenti effettuati da terzi. Siae esprime cordoglio per la scomparsa così drammatica di un suo associato».

Con Anna Oxa, Franco Ciani non aveva più alcun rapporto da molti anni. Però la sua ex moglie, interpellata dal Corriere della Sera, dice di non credere al suicidio: «Faccio fatica a credere a questo gesto», ha dichiarato. «Sapeva molte cose, se fossi un familiare io approfondirei».

Le parole di Anna Oxa hanno fatto letteralmente imbufalire Manuela Falorni, ex porno diva, seconda moglie di Ciani. Sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato un post al vetriolo in cui si legge: «Oltre al dolore anche la rabbia di leggere tutte le cazzate in tutte le testate giornalistiche, vorrei gridare a questi signori che sarebbe meglio andassero a zappare la terra prima di affermare certe cose fondate su un canovaccio riportato e passato di volta in volta e ogni passaggio ingigantito. Scrivete scrivete scrivete tanto nella vita non sapete fare altro che scrivere menzogne x guadagnare 2 lire sulla pelle della gente. Inoltre andare a chiedere alla sua prima moglie un parere su ciò che è successo, dopo 30 anni che non si scambiano neppure un ciao e sentire la sua risposta mi fa venire il vomito!».

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome