6 Gennaio 1955, nasce Rowan Atkinson

0

Abbandona la carriera academica per diventare Mr. Bean. Non stiamo scherzando, Rowan Atkinson, si laurea a pieni voti in Ingegneria Elettrica nel 1977 a Oxford e gli viene offerta la possibilità di insegnare come lecturer, ma la sua verve comica e la voglia di far ridere hanno la meglio.

Prima lavora alla BBC in un programma equivalente al nostro Striscia La Notizia, poi il personaggio che lo renderà noto universalmente (oltre alla parodia di James Bond, Johnny English): Mr. Bean, maldestro, sfortunato e carognesco personaggio che rappresenta un po’ la caricatura del britannico medio, un po’ come il nostro Fantozzi lo è dell’italiano medio.

Il suo personaggio solitario (celebre l’episodio del suo San Silvestro con due amici, che lo abbandonano prima di mezzanotte), misogino (salvo qualche uscita con la sfigatissima e occhialuta accompagnatrice – sempre la stessa), parsimonioso, attaccato al suo orsacchiotto e alla sua Mini verde (che sfida perennemente la Reliant a 3 ruote in una guerra tra poveri), danno una connotazione veramente amara dietro l’approccio buffonesco che suscita la risata (molto più amara di Fantozzi, ci verrebbe da dire che almeno non è solo). 2 film, 1 serie televisiva, 1 serie animata. Atkinson ha però annunciato il pensionamento del personaggio: ultima apparizione, i giochi olimpici di Londra 2012 dove suona una singola nota al sintetizzatore nell’Orchestra della Cerimonia di Apertura.

Altre ricorrenze

  • 1938, nasce Adriano Celentano, attore, cantante, molleggiato
  • 1942, esce Fantasia di Walt Disney
  • 1949, muore Victor Fleming, regista di Via col vento e Il mago di Oz
  • 1982, nasce Eddie Redmayne, attore premio Oscar per La teoria del Tutto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome