7 Gennaio 2000, esce Magnolia

0

Magnolia è il film che, esattamente 20 anni fa, consacra Paul Thomas Anderson all’attenzione mondiale. Dopo Boogie Nights, film straordinario sul circuito porno degli anni ’70 e ’80, il regista californiano riprova la carta del grande affresco corale raccontando 9 storie che si intrecciano a Los Angeles e che si concluderanno con l’epica pioggia di rane (evento straordinario realmente accaduto e che si è ripetuto anche qualche anno fa in Ungheria), in qualche modo annunciato dal cartello all’inizio del film (Esodo 8:2, che fa proprio riferimento alla piaga biblica).

Cast da sogno: e se Julianne Moore o Philip Seymour Hoffman azzeccano solo una delle loro grandi interpretazioni, se William H. Macy finalmente si fa conoscere al grande pubblico così come John C. Reilly, ci piace però ricordare due personaggi in particolare. Il primo è Tom Cruise, che interpreta il predicatore della seduzione in alcune sequenze memorabili, estreme, totalmente sopra le righe (frase storica: “Rispetta il c***o”) e che forse sforna il momento migliore della sua carriera (insieme a Collateral di qualche anno dopo: due personaggi quasi psicopatici, emblematico?). Il secondo è il grande Jason Robards, che interpreta il malato terminale di cancro ai polmoni: morirà meno di un anno dopo l’uscita di Magnolia per esattamente lo stesso motivo. Struggente e dolcissima la canzone di Aimee Mann che ci ricorda di imparare la lezione.

Altre ricorrenze

  • 1964, nasce Nicholas Cage, attore di Birdy, Stregata dalla Luna, premio Oscar per Via da Las Vegas
  • 1971, nasce Jeremy Renner,attore, 2 nomination agli Oscar e Hawkeye in The Avengers
  • 2015, muore Rod Taylor attore de Gli uccelli e L’uomo che visse nel futuro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome