Craxi a Milano, i corti della Fondazione Cineteca Italiana

Sabato 18 gennaio 2020 alle ore 18.00 al MIC Museo Interattivo Cinema Milano la proiezione dei cortometraggi Milano o cara e Bambini nella città di Paolo Pillitteri

0

In occasione del ventennale dalla morte del leader del Partito Socialista Italiano

Dopo l’uscita in sala del film Hammamet di Gianni Amelio, la Fondazione Cineteca Italiana propone una selezione di cortometraggi provenienti dai suoi archivi ai quali ha partecipato come co-autore e come protagonista Bettino Craxi. Negli anni Sessanta il Partito Socialista Italiano è impegnato nell’affrontare i problemi sociali del Paese più spinosi, come la questione della migrazione dal sud, l’istruzione, la condizione della classe operaia. Nel documentario diretto da Paolo Pillitteri, Milano o cara con la sceneggiatura scritta a sei mani dallo stesso Pillitteri, da Carlo Tognoli e da Craxi, girato nel 1963 alla vigilia delle elezioni politiche del 28 aprile, viene dipinta una Milano più umana anche per merito del Partito Socialista che si occupa della costruzione di case a misura d’uomo per le classi operaie, che provvede ai trasporti per i pendolari, che organizza corsi serali. Milano o cara ha chiaramente un intento documentario e di testimonianza della situazione del capoluogo lombardo dell’epoca nelle immagini di arrivo dei migranti dal meridione e il loro difficile inserimento, proiettato verso un cambiamento politico radicale di cui il Partito Socialista si considera il faro. Nel 1969 ancora Pillitteri firma Bambini nella città, breve affresco della fine degli anni Sessanta delle scuole milanesi e dell’impegno per la scuola perpetuato dal Partito Socialista Italiano. Il commento è del critico cinematografico Morando Morandini, al tempo militante socialista, mentre Bettino Craxi appare nel cortometraggio in veste di deputato del PSI intento a visitare le scuole. La manifestazione si conclude con una serie di estratti dai Cinegiornali Ciak dedicati all’inaugurazione della Fiera di Milano del 1986 e del XIX Congresso del PSDI tenutosi a Milano dal 24 al 30 marzo 1982 in cui appare il leader socialista.  Si tratta di immagini che attestano non solo l’impegno e la vita politica di Milano, ma anche le considerevoli trasformazioni di luoghi chiave, come ad esempio il polo fieristico, avvenute nel corso degli anni.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome