Ex-Otago. A un mese dal grande evento di Genova un nuovo singolo e un murales dedicato a loro

0

È disponibile da oggi in streaming su tutte le piattaforme digitali Tutto ciò che abbiamo, il nuovo singolo degli Ex-Otago. Il gruppo genovese torna con un nuovo inedito nell’attesa del grande live all’RDS Stadium di Genova del 15 febbraio.

Un riff intenso e poetico fa da cornice alla narrazione, che si collega al precedente singolo Scusa stabilendo un romantico e malinconico fil rouge. Tutto ciò che abbiamo è infatti una storia che racconta la bellezza quotidiana delle relazioni interpersonali, del costante viaggio che ogni rapporto affronta, del tenersi per mano ed aiutarsi, perché ogni tanto si ha bisogno di qualcuno che ci dica come si fa. Gli Ex-Otago hanno deciso di farci emozionare, ancora una volta.

«Come facciamo a non far caso a quanto siamo belli
A volte può sembrare niente e poi non ce ne accorgiamo
Ma la nostra relazione non è tutto ciò che abbiamo».

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Ieri inoltre è stato inaugurato a Genova il murales dedicato alla band. L’opera è stata realizzata da Chekos in corso De Stefanis, nel quartiere Marassi, a pochi passi dallo stadio e dal loro studio di registrazione. Omaggi di questo genere in passato sono stati fatti solo per personaggi come Fabrizio De André e Paolo Villaggio.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome