“Boogieman” è il nuovo brano di Ghali con Salmo

0
Salmo

Se il 2019 si era chiuso con tanti “reghali”, uno su tutti la collaborazione in Antisocial con Ed Sheeran, Ghali inaugura il 2020 con l’uscita oggi di Boogieman, il nuovo singolo feat. Salmo, prodotto da Zef e Mace e primo estratto di DNA, il nuovo attesissimo album in uscita il prossimo 20.02.2020.

DNA verrà presentato per la prima volta al Fabrique di Milano l’8, il 9 ed il 10 Maggio 2020 con uno show speciale ed esclusivo nella sua città intitolato “Il concerto a Milano”.
«Ho viaggiato tanto in questi ultimi anni — ha dichiarato Ghali — Ho suonato su palchi importanti in diversi stati davanti a decine di migliaia di persone. Eppure nulla è come tornare a casa e sentire il calore della mia gente, dei fan più accaniti. La voglio il più vicina possibile al Fabrique, a Milano, a casa mia».

I biglietti saranno disponibili in anteprima per gli iscritti a MyLiveNation dalle ore 11:00 di venerdì 17 gennaio su www.livenation.it. La messa in vendita generale partirà invece dalle ore 10.00 di lunedì 20 gennaio su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Su un tappeto elettronico dal sound anni novanta, le parole di Ghali si mescolano a quelle di Salmo in un incalzante susseguirsi di immagini, a tratti surreali, capaci di trasportare l’ascoltatore fra le luci soffuse di un club affollato. Boogieman è un brano che come sempre nell’opera di Ghali, unisce l’unicità del mondo urban nostrano a una forte vocazione internazionale. Ghali e Salmo insieme in brano che parla di autenticità e di tutte quelle cose che facciamo per sentirci ciò che non siamo realmente, ironizzando nel ritornello con un #nonecool che rimane indelebile dal primo ascolto.

«Nel decennio dell’inestetismo, dove non essere cool è l’obiettivo, chiedere all’ “uomo nero” di non farmi fare cose stupide è la cosa meno cool che mi potesse venire in mente».

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome