Il cantautore italo-francese Russo Amorale pubblica il suo primo album

0

Raffinato e per niente banale lo stile di questo cantautore italo-francese, Russo Amorale (all’anagrafe Ugo Russo), che ha pubblicato il suo primo album, Europe, lo scorso 20 gennaio, in concomitanza con la nascita dell’etichetta Esagono Dischi, che porta il nome dello storico studio di registrazione dov’è nato anche Europe. 

Dopo il primo singolo uscito a novembre e la lenta deriva ironica di Russo Amorale sulle Acque Torbide  dell’Emilia Romagna, con Wildfires il cantautore italo-francese ci porta verso nuovi orizzonti, dall’altra parte del planisfero, nella arida California assediata dagli incendi, come recita il titolo del brano. Con il suo riff ostinato e infuocato di chitarra, Wildfires racchiude l’essenza del postsongwriting di Russo Amorale. In questa versione, cantata in italiano con un bridge in inglese, l’immaginario mistico e selvaggio del deserto si fonde con la poetica mitteleuropea di Russo Amorale. Nell’album sarà anche disponibile una versione bonus track di Wildfires interamente cantata in inglese. Russo Amorale gioca sui paradossi linguistici e geografici, fedele alla sua doppia identità francese e italiana: il titolo stesso dell’album può essere interpretato in vari modi: trattasi del sostantivo al singolare in francese o in inglese oppure di uno straniante plurale italiano che potrebbe quindi indicare la possibilità di diverse Europe? Come recita Russo Amorale nella titletrack dell’album (cantata in francese): «Questa sera accartoccerò la mappa d’Europa per riavvicinare le città dei miei amori sparpagliati». Versi da cui, tra l’altro, prende spunto la copertina dell’album. Massimo Zamboni (CCCP Fedeli alla Linea/CSI) ha apprezzato e sostenuto sin dall’inizio il progetto di Russo Amorale, dando preziosi consigli in fase di produzione e sottolineando l’originalità dei testi e del cantato.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

 

Nel video di Wildfires si scorgono immagini di cavalli mustang californiani, affidate a Russo Amorale dall’amico e attore statunitense Ray Abruzzo, già protagonista della famosa serie TV The Sopranos. Potete aiutare il santuario Return to Freedom nella sua battaglia per la protezione e la salvaguardia dell’habitat dei cavalli selvaggi americani : www.returntofreedom.org.

La tracklist dell’album Europe:

1 – Wildfires
2 – L’emergenza di emergere
3 – Qui s’y frotte s’y pique
4 – Europe
5 – Acque Torbide
6 – Galileo
7 – Ma l’amor mio non muore
8 – Alberto Neri
9 – I ritorni
10 – Le mie vele Bonus track – Wildfires (America)

Russo Amorale, all’anagrafe Ugo Russo, è un cantautore e polistrumentista francese nato nel gelido febbraio del 1991 in un piccolo borgo della Lorena post-industriale. Cresciuto in una famiglia italo-francese di muratori, macellai e artisti del quotidiano, la sua amoralità risiede nella sua ambiguità multiculturale, nel suo essere di frontiera, una verde frontiera. Varcando le Alpi, Russo Amorale compie un viaggio a ritroso nella terra dei nonni; i suoi testi sono infatti il distillato in cui si sublimano i luoghi delle sue peregrinazioni: Nancy, Lione, Parigi, Bologna, Reggio Emilia, ma anche la più remota California… Luoghi e lingue che si mescolano per creare una nuova geografia poetica: lo sradicamento intimo diventa così un vero e proprio cantare europeo per tutti i senzapatria.

Europe è disponibile sulle piattaforme iTunes e Spotify.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome