25 gennaio 1985, esce Fandango

0

“Non c’è niente di sbagliato nell’andare da nessuna parte. È uno dei privilegi della giovinezza”

Questo gioiellino sottovalutato di più di 30 anni fa nasce da un film girato all’università dal regista Kevin Reynolds: Steven Spielberg ne rimase impressionato e ne produsse una versione da cinema, chiedendo allo stesso Reynolds di girarlo. Quando uscì, Fandango passò inosservato; lo stesso Spielberg, non soddisfatto del prodotto finale, si fece togliere dai credits. Secondo noi, a torto.

Fandango parla di un gruppo di amici che, subito dopo la festa della laurea e prima di decidere se partire per il Vietnam o disertare, decidono di attraversare i deserti degli Stati Uniti per recuperare il fantomatico Dom (chi sarà?). Poi si separeranno per sempre.

Quello di Reynolds è un film di formazione e on-the-road nel senso migliore del termine, e coglie tutti quegli aspetti dell’amicizia maschile, del diventare grandi, dell’incontrarsi e del perdersi che connotano il film di una goliardia spensierata e allo stesso tempo amara: il resto della vita sta per arrivare.

Tanti gli aspetti che meritano una citazione: splendide le immagini, ognuna carica di significato e di sogno; splendide le musiche, un mix degli anni di Woodstock e soprattutto uno splendido pezzo di Pat Metheny da groppo in gola.

Fandango è anche la prima parte da protagonista di quello che poi diventerà la star più importante e pagata degli anni ’80, ovvero Kevin Costner, la cui parte principale fino a quel momento erano state le scene tagliate ne Il grande freddo. La cosa divertente è che lui aveva incontrato Reynolds ai tempi dell’università proprio nel provino per il film, e fu scartato. Buona la seconda.

Altre ricorrenze

  • 1943, nasce Tobe Hooper, regista horror di Non aprite quella porta e Poltergeist
  • 1959, nasce Toni Servillo, attore de La grande bellezza e Il divo
  • 1961, esce La carica dei 101, film di animazione della Disney
  • 1970, esce MASH, film di Robert Altman sulla guerra in Corea
  • 1972, esce Fritz The Cat, film di animazione cult di Robert Crumb
  • 1990, muore Ava Gardner, diva di Mogambo e La notte dell’iguana

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome