Tiziano Ferro: va in beneficenza il suo cachet di Sanremo

0
Tiziano Ferro
©Riccardo Medana

Tiziano Ferro, atteso ospite del prossimo Festival di Sanremo (dove sarà presente tutte e cinque le serate), ha scelto di devolvere in beneficenza il compenso della sua partecipazione alla kermesse.
Le cinque strutture destinatarie (che hanno tutte sede a Latina), hanno ringraziato pubblicamente e congiuntamente il cantautore, che si dimostra altresì generoso e strettamente legato alla sua terra:
“Siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente, con estrema fatica e immenso amore, chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l’ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta ogni giorno sotto quello stesso cielo. Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi”.

Le associazioni destinatarie della donazione sono: Avis (Associazione Volontari Italiani del Sangue, che opera sul territorio nazionale nella raccolta del sangue e derivati dal 1927 e a Latina dal 1957; Tiziano ne è ambasciatore da anni); Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. A questa associazione erano già stati indirizzati i regali degli ospiti del matrimonio del cantante); Centro Donna Lilith (che dal 1986 si occupa di accoglienza, assistenza, e supporto per donne e minori, vittime di maltrattamenti); Associazione Valentina Onlus (su base volontaria, offre assistenza ai malati oncologici); Associazione Chance For Dogs (organizzazione senza fine di lucro che si prende cura di cani randagi e abbandonati, e della loro adozione).

Il cachet del cantautore si aggirerebbe intorno ai 250 mila euro; cifra importante, che sarà di grande ausilio alle strutture interessate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome