San Valentino al cinema – Tre giorni per celebrare l’amore

Dal 14 al 16 febbraio 2020 al MIC-Museo Interattivo Cinema Milano un programma speciale dedicato al sentimento che muove il mondo: l’amore

0
La carne e il diavolo

Cinque film romantici ed emozionanti accumunati da un unico tema

Vincitore di undici premi Oscar e tra i film più romantici di sempre, Titanic di James Cameron(sabato 14 febbraio ore 20) viene proposto per l’occasione nella versione in pellicola 35 mm. Il pubblico in sala munito di fazzoletto potrà rivedere la storia d’amore tra la diciassettenne Rose, dalla vita pianificata e insoddisfatta della propria subalternità al futuro sposo e il giovane Jack, romantico disegnatore della terza classe, sullo sfondo di una delle tragedie che sconvolsero di più l’opinione pubblica dell’epoca. Gli spettatori che si scambieranno un bacio in cassa avranno l’ingresso libero! La giornata dedicata ai single (sabato 15 ore 16.30) intitolata Speed Cinema Date (la prenotazione è obbligatoria telefonando allo 0287242114) propone invece al pubblico di trovare nuove affinità sui gusti cinematografici consentendo a tutti di parlare di cinema per cinque minuti. Seguirà alle ore 18 il classico Àbout de souffle, opera prima di Jean Luc Godard e capolavoro della Nouvelle Vague, in cui si sviluppa l’amore inconsueto e appassionato tra Michel (Jean-Paul Belmondo), giovane dal passato burrascoso e dal presente di furti e corse contro la legge e la bella Patrizia (Jean Seberg), una studentessa americana di cui Michel che vuole portare in Italia. Alle ore 20 tocca a Ritratto della giovane in fiamme di Céline Sciamma, storia della pittrice Marianne che viene ingaggiata, come dama di compagnia, per fare il ritratto della giovane Héloise, dipingendola, su indicazioni della madre, di nascosto. Le due donne saranno presto travolte da una passione amorosa. Non poteva mancare nella rassegna un classico Disney come La bella e la bestia di Gary Trousdale e Kirk Wise (domenica 16 ore 15), la romantica vicenda tra una ragazza bellissima e un principe vittima di un incantesimo che lo ha tramutato in una bestia e che sarà sciolto solo dal vero amore. Infine alle ore 17 un concerto-evento, la proiezione del film muto La carne e il diavolo, 1927 diretto da Clarence Brown, con la coppia glamour Greta Garbo e John Glibert, storia di Leo e Ulrich, che hanno suggellato la loro amicizia con un patto di sangue. Quando Leo incontra e si innamora di Felicitas, è costretto a sfidare a duello il marito di lei e a ucciderlo. Costretto a fuggire, Leo chiede a Ulrich di prendersi cura di Felicitas, ma al suo ritorno, dopo tre anni, scopre che i due si sono sposati. Tale situazione metterà a dura prova la loro amicizia. La proiezione avrà l’accompagnamento musicale dal vivo a cura della pianista Francesca Badalini.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome