È morto Flavio Bucci, attore di cinema e televisione: fu Ligabue per il piccolo schermo

0
Flavio Bucci
Immagine dalla pagina Facebook dell'attore

Si è spento all’età di 72 anni Flavio Bucci. L’attore, nato a Torino il 25 maggio del 1947, è morto questa mattina per un infarto nella sua casa di Fiumicino. È stato il sindaco del Comune a dare l’annuncio della morte su Facebook.

In carriera Bucci ha partecipato ad oltre cinquanta film, tra i quali La classe operaia va in paradiso di Elio Petri, Suspiria di Dario Argento, Il marchese del grillo di Mario Monicelli e Il divo di Paolo Sorrentino.

Numerose sono state anche le sue partecipazioni a lavori televisivi: la sua interpretazione più famosa resta quella del pittore Antonio Ligabue nella miniserie Ligabue girata nel 1977 da Salvatore Nocita.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome