The Trial (Il Processo), un film di Orson Welles

Dal 21 febbraio al 27 luglio 2020 alla Fondazione Prada Milano la proiezione in versione originale di uno dei film più discussi del grande maestro del cinema

0

Nell’ambito della mostra K ispirata allo scrittore Franz Kafka

Joseph K. (Anthony Perkins), un comune impiegato, si sveglia improvvisamente una mattina e per lui incomincia una giornata drammatica e allucinante. Travolto da una serie di disavventure, viene trascinato in tribunale da due poliziotti e poi in una chiesa, dove gli viene comunicata la condanna per aver commesso un reato di cui non è a conoscenza. Infine è portato nel luogo della sua esecuzione, una grande buca. Qui una spaventosa esplosione concluderà la sua tragica odissea. Il film di Orson Welles, che si basa sull’omonimo romanzo di Franz Kafka, caratterizzato da un umorismo nero e da un’atmosfera onirica, è considerato dalla critica come uno dei suoi capolavori e un apologo sull’alienazione dell’uomo moderno in una società nella quale la giustizia e la legge non sono al servizio del cittadino. Il 21 settembre 1962 a Parigi si tiene l’anteprima della pellicola, il cui il testo originale è stato profondamente modificato dal regista suscitando anche forti polemiche. Come sempre Orson dirige una pellicola carica di un’atmosfera angosciante, con scenografie spettrali ricavate in gran parte nella Gare dì Orsay di Parigi, utilizzando l’uso del grandangolo e una fotografia in bianco e nero da brivido. Jeanne Moreau, Romy Schneider ed Elsa Martinelli interpretano i personaggi femminili coinvolti in diversi modi nel processo e nella vita del protagonista. Il regista, nel ruolo dell’Avvocato, è il difensore di Joseph e il principale antagonista del film. La pellicola sarà replicata ogni giorno dalle ore 10 alle ore 19 (venerdì, sabato, domenica ore 10-21) in contemporanea con l’apertura della mostra.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome