1 marzo 1954, nasce Ron Howard

0

Uno dei grandi alfieri del cinema USA di intrattenimento, capace di esplorare versatilmente generi con efficacia e professionalità come pochi, ma con alcuni picchi di altissimo livello, Ron Howard inizia in TV, tra spot, serie televisive (tra cui Ai confini della realtà)  e addirittura come concorrente nell’equivalente del gioco delle coppie dell’epoca: il peldicarota tutto lentiggini e dal sorriso contagioso è perfetto per rappresentare prima il ragazzino da baseball e burro di arachidi, poi il teen tutto casa, high school e hamburger, tanto è vero che viene scelto prima da George Lucas per American Graffiti (1973), poi è l’universalmente noto Richie Cunningham della serie TV Happy Days.

Al culmine della popolarità televisiva, abbandona per dedicarsi alla regia; il suo primo film, Attenti a quella pazza Rolls Royce (1977) è anche l’ultimo che lo vede recitare. Da lì in poi tantissimi titoli di grande successo, spaziando dalla commedia (Turno di notte, 1982, con Michael Keaton e il suo fraterno amico Henry Winkler, il Fonzie di Happy Days; Parenti amici e tanti guai, 1989), fantasy (Splash una sirena a Manhattan, 1984, il commovente Cocoon del 1985, Willow del 1987), melodramma (Fuoco assassino 1991, Cuori ribelli, 1992), ma è dalla metà degli anni ’90 che decolla anche qualitativamente con titoli notevoli tra cui citiamo Apollo 13 (che tanto ha ispirato il recente The Martian di Ridley Scott), A beautiful mind (2001, Premio Oscar come Miglior Film e grandissimo Russell Crowe nella parte del matematico John Nash), Cinderella Man (2005), il magnifico e quasi autoriale e sottovalutato Frost vs Nixon (2008), e le accuratissime rievocazioni della formula 1 che fu in Rush (2013).

Sua ultima fatica, per ora, il cinedocumentario su Pavarotti.

Altre ricorrenze

  • 1966, nasce Zach Snyder, regista di 300 e L’uomo d’acciaio
  • 1969,nasce Javier Bardem, attore spagnolo vincitore del Premio Oscar per Non è un paese per vecchi
  • 1974, nasce Romina Mondello, attrice di To The Wonder e Palermo Milano solo andata
  • 1983, nasce Lupita Nyong’o, attrice messicana di origine nigeriane, vince l’Oscar nel 2014 per 12 anni schiavo
  • 1984, muore Jackie Coogan, il Monello di Charlie Chaplin e lo Zio Fester della serie TV La Famiglia Addams

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome