Effacer l’historique, di Benoît Delépine e Gustave Kervern

Prossimamente nelle sale la commedia premiata con l’Orso d’Argento alla 70° Berlinale dalla giuria internazionale del Festival di Berlino 2020

0

Il film è distribuito da Officine Blu

Tre vicini di casa in un sobborgo francese vengono travolti dalle conseguenze di alcune loro azioni online. Marie ha paura di perdere il rispetto di suo figlio a causa di un sex tape finito in rete, Bertrand si invaghisce della voce di una centralinista e cerca di proteggere la figlia dal cyberbullismo e Christine, che ha perso il marito a causa della sua dipendenza dalle serie tv, è disposta a tutto per far aumentare le sue quotazioni  presso i clienti come autista di VTC (Veicoli per turisti con conducente). I tre si ritroveranno, loro malgrado, a combattere una battaglia contro i giganti della tecnologia. Una battaglia ben al di fuori della loro portata… forse. Nei panni dei tre protagonisti diretti dai registi di culto Benoît Delépine e Gustave Kervern (Louis Michel e Mammuth), gli attori Blanche Gardin, Denis Podalydès e Corinne Masiero, affiancati dai cammei di Vincent Lacoste, Benoît Poelvoorde, Denis O’Hare e Michel Houellebecq. Nel listino di Officine UBU prossimamente anche In viaggio verso un sogno di Tyler Nilson e Michael Schwartz con Shia LaBeouf, Dakota Johnson, Zack Gottsagen e Bruce Dern, un’avventura on the road che celebra l’amicizia e la forza dei sogni e #Io sono qui di Eric Lartigau (La famiglia Belier) con Alain Chabat e Doona Bae, l’amore a distanza tra Stéphane, chef di successo e Soo, una donna coreana conosciuta su instagram, con cui intavola romantiche conversazioni d’arte e ciliegi in fiore.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome