Cremonini e Jovanotti: con la musica aiuteremo il Paese a ripartire

0
Cesare Cremonini in concerto al Forum di Assago - 16 dicembre 2018 - © Foto: Riccardo Medana

È un momento “delicato” per il nostro Paese: l’emergenza sanitaria (e di conseguenza anche economica) che ha colpito l’Italia, a causa del Coronavirus, ha portato alla sospensione dei concerti in tutto lo Stivale fino al prossimo 3 aprile.
I danni per il settore della musica live sono facilmente immaginabili, e coinvolgono tutti coloro che operano nel settore: in primis i musicisti, ma anche fonici, fotografi, giornalisti di spettacolo.

La preoccupazione è tanta, e la paura di non riuscire a risollevarsi, con un’economia in ginocchio in tanti settori, rischia di farla seriamente da padrone.

Ed è proprio dal mondo della musica (uno dei più “colpiti”), che questa sera arriva, quasi all’unisono, un messaggio di incoraggiamento da parte di due dei cantautori italiani più amati: Cesare Cremonini (che a giugno parte con il suo tour estivo, negli stadi) e Lorenzo Jovanotti, che esortano tutti a tenere duro.

Questo momento difficile passerà, il lavoro tornerà per tutti, e la musica e i concerti faranno la loro parte, al fine di far ripartire, con la forza che lo contraddistingue, il nostro amato Paese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome