Tornano i Pretenders con un nuovo album (e un nuovo singolo)

0

I Pretenders sono felici di annunciare il loro nuovo singolo ‘The Buzz’, in radio a partire dal 20 marzo. Il singolo anticipa la pubblicazione, il 1° maggio, del nuovo album ‘Hate for Sale’ su etichetta BMG. Si tratta del primo album registrato con l’oramai consolidata line-up con cui la band affronta i suoi tour.

Parlando del nuovo singolo ‘The Buzz’, Chrissie Hynde racconta: «Sappiamo tutti che le storie d’amore possono avere le caratteristiche della tossicodipendenza. È così. Non è il mio caso, ovviamente: non sono mai ossessiva, mai ossessiva, mai ossessiva, mai ossessiva…».

Prodotto da Stephen Street (The Smiths, Blur, New Order, The Cranberries) ‘Hate For Sale’ è l’undicesimo album in studio dei Pretenders ed il primo nato dalla collaborazione fra Chrissie Hynde e il chitarrista elettrico James Walbourne. A proposito dell’inedita esperienza di scrittura con James, Chrissie aggiunge: «Volevo comporre con lui sin dal primo giorno. James è molto ricercato e ha lavorato con gente come Jerry Lee Lewis, Dave Gahan e The Rails, solo per citarne alcuni. Ci siamo sempre ripromessi di scrivere assieme mentre eravamo in tour ma, ve lo può confermare chiunque della band, quando si è in tour si finisce col procastinare tutto il resto».

L’album più recente dei Pretenders, ‘Alone’ del 2016, è stato un grande successo di critica e ha segnato l’atteso ritorno della band otto anni dopo l’album del 2008 ‘Break Up The Concrete’. I Pretenders hanno anche fatto da supporter ai Fleetwood Mac nel loro tour inglese degli stadi nel giugno 2019 e in occasione dei due grandi concerti al Wembley Stadium.

Quest’anno, a partire dal 15 maggio, i Pretenders saranno impegnati in un tour di 60 date nel Nord America, insieme alla storica band americana dei Journey.
Il nuovo album ‘Hate for Sale’ sarà pubblicato da BMG il 1° maggio e sarà disponibile nei formati cd, digital e vinile.

TRACKLIST:
Hate For Sale
The Buzz
Lightning Man
Turf Accountant Daddy
You Can’t Hurt a Fool
I Didn’t Know When To Stop
Maybe Love Is In NYC
Junkie Walk
Didn’t Want To Be This Lonely
Crying in Public

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome