Dj ai tempi del Coronavirus? In casa, a mixare con la frutta…

0

Gli spot che mettono in scena dj veri e presunti sono tanti, recentemente. Infatti questa figura musicale e/o paramusicale simboleggia molto bene l’era che stiamo vivendo, così piena di citazioni del passato e così poco innovativa. Il dj “mette la musica”, è divertente, può essere esteticamente molto piacevole, anche più di una popstar, come la bella & rossa dj girl protagonista di tanti spot Aperol Spritz.

Certo, negli spot i dj e i musicisti sono “fake”, ovvero “fanno finta” di fare una cosa così naturale come mettere musica “alla buona” per gli amici. Uno spot con un dj è un insieme di falsità comunicative quasi intollerabile oppure dannatamente divertente. Ci sono infatti quasi sempre  modelle e/o modelli che non sono dj che fanno finta di fare una cosa semplicissima come mettere un po’ di musica, oppure dj belli come attori come Bob Sinclar per Vecchia Romagna, uno che (maledetto lui) sta bene pure in boxer per  Yamamay

Insomma, è un oceano patinato di irrealtà poco musicale. C’è però qualche piacevole eccezione. Una è tutto sommato adatta ai tempi di crisi Coronavirus, ed è il nuovo spot Del Monte. C’è un papà che si diverte a far finta di mixare con un ananas al posto del solito vinile; c’è una bella famiglia che balla, ma piuttosto male, come accade nella realtà; c’è una bella musichetta dance creata da un collettivo che fa base ad un nuovo studio siciliano, PL4TFORM

Tra l’altro la campagna, così diversa da quella storica dell’Uomo del Monte, uno che non doveva chiedere mai (…), è pure realizzato in cambio merce pubblicitario, ovvero un metodo di comunicazione perfetto per questo periodo così difficile (c’è di mezzo Marco Alduina, pubblicitario specializzato in advertising barter, che ha collaborato con Media Stock e MMM Group).

C’è da star certi però che per un bel po’, di divertimento collettivo, contatto umano esagerata, con una massa gente che balla e pure dj negli spot non ne vedremo. Il divertimento collettivo, quello che diventa energia,  quando lo può solo vedere in uno spot, diventa fastidioso.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Avatar
Giornalista & comunicatore (o viceversa), Lorenzo Tiezzi sta online più o meno tutto il giorno. Il sito della sua agenzia è www.lorenzotiezzi.it, il suo clubbing blog AllaDiscoteca.com. All'attività di comunicatore affianca quella di giornalista freelance. Scrive di tendenze, musica, nightlife, ovvero, riassumendo all’osso, di amenità. Fiorentino, classe ‘72, si è laureato in Dams Musica nel 1996. Prima di dedicarsi a giornalismo e comunicazione ha lavorato in tv come coautore e curatore (Tmc2, Mtv) e in teatro come direttore di palco. Appassionato di arte, vino e sport, nel novembre 2013 ha corso la sua prima maratona e punta tutto su un tempo improbabile (3h e 30’’).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome