Gli U2 han donato 10 milioni di euro per combattere il Coronavirus

0
Photo @U2start

Gli U2 hanno donato 10 milioni di euro per aiutare la lotta contro il coronavirus in Irlanda. Questi soldi saranno utilizzati in particolar modo per sostenere gli operatori sanitari e per acquistare dispositivi di protezione individuale (DPI) per il personale impegnato in prima linea a combattere la pandemia. La band è impegnata da anni in diversi progetti sociali e politici.

Mentre alcune delle attrezzature mediche sono già arrivate all’aeroporto di Dublino, il primo ministro irlandese Leo Varadkar ha speso due parole per ringraziarli: «Il governo ha ordinato quella che in tempi normali sarebbe stata una fornitura di DPI per 13 anni. Anche così, ogni assistenza da parte del settore privato e del pubblico in generale è benvenuta».

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome