Le “Spine” di Eakos, un nuovo singolo per raccontare «la rottura tra due anime»

0
Eakos
Foto di Samuele Bogni

Spine è il nuovo singolo di Eakos, disponibile da qualche giorno su Spotify e tutte le principali piattaforme streaming e distribuito da A1. Il brano è stato prodotto dallo stesso Eakos, mentre i mix e i master sono stati curati da Bellant.

Così Eakos racconta così il nuovo singolo: «In Spine parlo di una rottura tra due anime che ha dato vita all’indifferenza. Con un tono universale nella scrittura, voglio rivolgermi a tutti quegli individui che hanno dovuto sopportare un amore finito, un odio sconsiderato. Le “spine” sono tutte quelle piccole insoddisfazioni che portano due amanti ad una grande sconfitta».

Eakos
Foto di Samuele Bogni

Eakos è il nome d’arte di Davide Pennacchia, un 25enne cresciuto a Rovigo, per poi trasferirsi a Bologna. Nei suoi testi albergano stati d’animo come la solitudine, l’ansia, il nichilismo e la malinconia, mentre musicalmente Eakos si rifà al genere definito “UK Garage”, con l’utilizzo di synth e di bassline cupe.

Spine:

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome