Sorpresa di Ermal Meta: fuori il nuovo singolo ‘Finirà bene’

0
Ermal Meta in concerto al Forum di Assago con J-Ax, Andrea Vigentini e Gnu Quartet - 20 aprile 2019 - © Foto: Riccardo Medana

La prima volta che l’avevamo ascoltata, in versione acustica piano e voce, era l’8 marzo, l’Italia era appena entrata nel periodo di quarantena e i fan avevano accolto quel nuovo brano come un conforto da parte del loro artista preferito in un momento di difficoltà inaspettata.

Adesso Finirà bene diventa il nuovo singolo di Ermal Meta e sarà disponibile dalla mezzanotte di venerdì 1° maggio in tutti gli store digitali. In poco meno di due mesi il cantautore ha perfezionato ogni dettaglio di questo nuovo brano e ha deciso di regalarlo a sorpresa ai suoi fan, per condividere un messaggio di speranza ora che si intravede una luce in fondo a questa lunghissima galleria.

Insomma, sapevamo che Ermal fosse a lavoro su nuova musica, nonostante, per sua stessa ammissione, in questo periodo di “reclusione forzata” sia difficile trovare l’ispirazione, ma nessuno si aspettava che il nuovo singolo venisse rilasciato così presto. E invece, il cantautore di origini albanesi ha lavorato su questo nuovo pezzo, vestendolo e perfezionandolo in ogni sua parte in modo che fosse pronto per essere donato al suo pubblico il prima possibile.

Il testo, scritto tra novembre e gennaio, sembra una fotografia esatta del momento storico che stiamo vivendo: tutto il testo vuole provare a ricordarci che, nonostante tutto, “Finirà bene” e che “Questo non è buio sono solo gallerie”, come dice il primo verso, quindi, armandoci di un po’ di pazienza, arriveremo alla fine di questo lungo tunnel che stiamo attraversando.

Il sound è un po’ diverso da quello con cui fino ad oggi Ermal ha vestito i suoi brani, che sotto un certo punto di vista è vicino a quello di Ercole il singolo uscito circa un anno fa con il disco live del concerto al Forum di Assago, ma che strizza anche l’occhio a sonorità balcaniche e testimonia tutto lo studio e le sperimentazioni che il cantautore ha fatto sulla musica in questi mesi “lontano dal suo pubblico”.

Il testo

Questo non è buio  sono solo gallerie
Questa pioggia unisce le tue lacrime e le mie
So che pure tu senti la voglia di scappare o di ritornare
Sai che soli al mondo non è facile restare
Che una rivoluzione pure in due si può iniziare
Pensa a quante volte ci facciamo anche del male
Ma non ti preoccupare
Finirà bene
Finirà bene
Finirà bene
Finirà bene
Finirà bene

So che pure tu hai dato più di quel che hai preso
E a volte non pensarci sembra l’unico rimedio
Le cicatrici sono le cerniere del passato
Ma non ti preoccupare
Finirà bene
Finirà bene
Finirà bene
Finirà bene

E non è colpa tua
Se non riesci a decidere
Se restare o andare via
O lasciare tutto così com’è
E non è colpa mia
Se ho bisogno di credere
Che qualcuno ci sia
Che ha bisogno di me

Finirà come deve
Finirà finirà finirà come vuole
Finirà come viene
Finirà finirà che non dura per sempre
Non ti preoccupare
Finirà finirà finirà bene

Finirà bene
Per te e pure un po’ per me
Finirà bene
Anche se non ci vuoi credere
Finirà bene
Per noi che non sappiamo vincere
Che non sappiamo vincere
Finirà bene
Per te che cresci figli da solo
Finirà bene
Per te che ogni porta diventa un muro
Finirà bene, lo so
Ti giuro
Finirà bene
Finirà bene

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Cristina Scarasciullo
23 anni e una grande passione per la musica, in particolare per quella italiana. Scrivere è sempre stata una necessità fin da piccolissima, così dopo la maturità scientifica ha scelto di proseguire gli studi nell'ambito della comunicazione, per coltivare il sogno di diventare giornalista. Oltre alla musica ama lo sport, il cinema e i viaggi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome